10 film da vedere secondo James Gunn

Cinema

Floriana Ferrando

jamesgunn_getty

Dalle commedie anni Sessanta al genere noir, passando per zombie, cow boy e cinema coreano, ecco i titoli da non perdere - meno conosciuti dal grande pubblico - consigliati dal regista del Marvel Cinematic Universe

L’emergenza coronavirus ferma i prossimi progetti di Hollywood, ma gli appassionati possono sempre riscoprire vecchie chicche del passato. Il regista James Gunn, noto per avere diretto i supereroi dei fumetti Marvel e DC sul grande schermo, svela su Twitter i suoi film del cuore, al di fuori dei celebri blockbuster del cinema.

 

 

Commedie d’altri tempi: Bob & Carol & Ted & Alice (1969)

Era il 1969 quando il regista statunitense Paul Mazursky, che ha sfiorato l’Oscar in cinque occasioni, portava in scena le difficoltà dei rapporti di coppia con una pellicola che destò un certo scalpore. Di Bob & Carol & Ted & Alice, James Gunn ama la sceneggiatura, definendo quelli del film “alcuni dei più grandi dialoghi di tutti i tempi”. La sua scena preferita? Quella con Elliot Gould e Dyan Cannon (Ted e Alice) nella camera da letto.

 

Thriller coreano: L'assassina (2017) 

Quando si parla di azione sul grande schermo, i primi titoli che saltano alla mente sono i grandi franchise, come 007, Matrix e altri. Ma nel 2017, insieme a Blade Runner 2049 e Scappa - Get Out, nelle sale usciva anche il sudcoreano L’assassina (noto anche con il titolo originale The Villainess), diretto da Jung Byung-gil e considerato da Gunn “rivoluzionario per il suo genere”. 

 

Il genere noir: Dolce veleno (1968)

Se le personalità borderline vi appassionano, il film di fine anni Sessanta diretto da Noel Black fa al caso vostro: protagonisti di Dolce veleno il sociopatico Tuesday Weld e la sua vittima Anthony Perkins. Commedia noir, ma divertente. 

 

Il “più bello di sempre”: The Wanderers - I nuovi guerrieri (1979) 

James Gunn, proponendo questa pellicola di Philip Kaufman, non si risparmia, definendo The Wanderers - I nuovi guerrieri “emozionante, commovente e surreale”. Secondo il regista è “il film di gang di strada più strano e più bello di sempre”.

 

 

Se sei fan di Parasite: Madre (2009) 

Diretto da Bong Joon-ho, molto prima di Parasite e dopo The Host, il regista sudcoreano ha realizzato questo film sull'amore incondizionato, al limite della psicosi, di una madre per il figlio affetto da un deficit mentale. Profondo e inquietante.

 

Per gli amanti degli zombie: Zombie contro zombie (2017)

Il titolo diretto da Shinichirou Ueda fa per voi se amate gli zombie, il cinema e il divertimento. 

 

Cast stellare: Il cattivo tenente - Ultima chiamata New Orleans (2009) 

 “A mio avviso - spiega Gunn su Twitter - è uno dei più grandi film degli anni 2000”: il regista presenta il lavoro diretto da Werner Herzog, nella sua personale top 10 dei film da non perdere, con queste parole. La pellicola risulta ben riuscita anche grazie alle interpretazioni di Nicholas Cage e Eva Mendes.

 

Dalla Corea (ancora): The Yellow Sea (2010) 

Un altro grande film d'azione dalla Corea del Sud, “grintoso, esagerato e pratico”. E se sono le scene di inseguimento (senza auto) che vi appassionano, The Yellow Sea è ciò che fa per voi.

 

 

Ode a Preston Sturges: Evviva il nostro eroe (1944) 

Avete mai guardato un lavoro del regista Preston Sturges? Da Il grande McGinty (per cui ha vinto un Oscar) a I dimenticati, James Gunn li promuove tutti. La vera chicca? Il poco conosciuto Evviva il nostro eroe, “il vero pioniere di ciò che fanno oggi gli sceneggiatori e registi come me”

 

Cult western: Giù la testa (1971) 

Che top ten sarebbe senza Sergio Leone? Il mitico regista romano è fra gli esponenti del cinema più amati da Gunn. E Giù la testa è fra i suoi lavori meglio riusciti (ma anche uno dei più dimenticati). 

 

RISPONDI AL QUIZ: Conosci i film di James Gunn?

(se non visualizzi il contenuto interattivo CLICCA QUI) 

 

Spettacolo: Per te