Checco Zalone da record: "Tolo Tolo" incassa più di otto milioni e mezzo in un giorno

Checco Zalone ha riscritto la storia del cinema. Il nuovo film del comico pugliese ha incassato oltre otto milioni e mezzo di euro diventando la pellicola con il maggior incasso in Italia nelle prime ventiquattro ore di programmazione.

Tolo Tolo, la trama del film Checco Zalone, le frasi iconiche dei suoi film

Mai nessuno prima di lui era riuscito a incassare tanto. Checco Zalone ha riscritto la storia del cinema italiano grazie al film “Tolo Tolo” che nelle prime ventiquattro ore di programmazione ha sbancato il botteghino del Bel paese consegnando al comico pugliese un nuovo primato. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

“Tolo Tolo”: gli incassi record

Mercoledì 1° gennaio 2020 “Tolo Tolo” ha debuttato nelle sale cinematografiche italiane conquistando immediatamente pubblico e critica che hanno lodato l’artista pugliese per la capacità di scherzare e far riflettere contemporaneamente su tematiche centrali della società. Il lavoro non solo vede Checco Zalone protagonista assoluto ma segna anche il suo esordio dietro la macchina da presa dopo il sodalizio di successo con Gennaro Nunziante che ha firmato i quattro film precedenti dell’attore.

Nei giorni scorsi alcune polemiche hanno investito “Tolo Tolo” aumentando sempre di più la curiosità per il nuovo film del comico pugliese, tornato al cinema dopo quattro anni di assenza; i risultati non si sono fatti attendere.

Il film ha incassato la cifra monstre di 8.668.926 euro diventando il lavoro italiano più visto di sempre nel Bel paese nelle prime ventiquattro ore di programmazione. La pellicola è riuscita a superare “Quo vado?” che nel giorno di uscita nelle sale aveva conquistato 6.850.000 euro.

“Tolo Tolo” ha raggiunto la prima posizione dei film più visti nel primo giorno del nuovo anno grazie anche alla presenza di oltre un milione di spettatori, per la precisione 1.174.285.

Checco Zalone: gli incassi record

Negli ultimi anni Checco Zalone, classe 1977, ha riscritto la storia del cinema grazie a film in grado di incassare complessivamente oltre 170.000.000 euro, cifra destinata ora a crescere velocemente.

Nel 2009 il comico pugliese lancia “Cado dalle nubi” incassando oltre quattordici milioni di euro al box office, due anni dopo è la volta di “Che bella giornata” che arriva a 43.475.840 euro, cifra superata da “Sole a catinelle” nel 2013 con 51.948.550 euro e da “Quo vado?” nel 2016 con 65.341.588 euro che hanno consegnato all’attore il secondo gradino del podio dei film con il maggior incasso di sempre in Italia.