I migliori film di Suki Waterhouse

Suki Waterhouse
@Getty Images

Volto noto della moda, con all’attivo numerose campagne e sfilate, Suki Waterhouse ha debuttato al cinema nel 2019 ed è ora nelle sale con “Charlie Says”

Supermodella e attrice britannica classe 1992, Alice Suki Waterhouse - in passato legata all’attore Bradley Cooper e volto noto dell’industria della moda - si è avvicinata al cinema nel 2012 col film “Pusher” di Luis Prieto.

Tre i film in uscita nel 2019: “Pokémon: Detective Pikachu”, “Killers Anonymous” e “Burn - Una notte d’inferno”. Ma vediamo quali sono le più importanti produzioni a cui la modella e attrice ha preso parte.

“Scrivimi ancora” (2014)

Basato sull’omonimo romanzo di Cecelia Ahern, “Scrivimi ancora” (regia di Christian Ditter) racconta l’amicizia tra Alex (Sam Clalfin) e Rosie (Lily Collins). Suki Waterhouse è Bethany, con cui Alex ha il suo primo rapporto sessuale e che - diventata una modella di successo - deciderà di portare all’altare. Tuttavia, saranno i sentimenti per l’(ex) migliore amica a mettere tutto in discussione, e a far prendere agli eventi una piega inaspettata.

“The Bad Batch” (2016) 

Film distopico post-apocalittico scritto e diretto da Ana Lily Amirpour, “The Bad Batch” vede Suki Waterhouse nel ruolo della protagonista, Arlen che - in un futuro prossimo - viene processata e trasportata in un’area al confine del Texas creata per le persone indesiderate dalla società. Mutilata da un gruppo di cannibali, Arlen troverà la forza di scappare e verrà salvata dall’Eremita, che la curerà e le fornirà una protesi per la gamba. Seguono vendette, uccisioni e l’incontro con Miami Man, la cui figlia sarà messa in salvo proprio da Arlen.

“Future World” (2018)

Diretto e interpretato da James Franco, “Future World” è un thriller post-apocalittico con Milla Jovovich. In un paesaggio arido e desolato, un giovane principe delle Oasi - tra le ultime zone franche della Terra - deve compiere un estenuante viaggio per portare alla regina malata l’unico rimedio che potrebbe guarirla. Suki Waterhouse è Ash, un robot che incontra sulla sua strada e con cui proseguirà nella sua impresa disperata.

“Billionaire Boys Club” (2018)

Dedicato alla vera storia del Billionaire Boys Club, club d’investimento creato nel 1983 da Joseph Henry Gamsky, l’omonimo film (con Ansel Elgort, Kevin Spacey e Taron Egerton) racconta come un gruppo di intrepidi giovani utilizzasse lo schema Ponzi per arricchirsi. Suki Waterhouse interpreta la parte di Quintana.

“Charlie Says” (2019)

Film drammatico diretto da Mary Harron, “Charlie Says” - selezionato per la sezione Orizzonti alla 75ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia - vede Matt Smith nel ruolo dello psicopatico Charles Manson. Nelle sale italiane dal 22 agosto, annovera Suki Waterhouse nei panni di Mary Brunner, una delle “Manson girls”.

“Pokémon: Detective Pikachu” (2019)

Suki Waterhouse è Ms. Norman, nel cast di “Pokémon: Detective Pikachu” insieme a Ken Watanabe, Bill Nighy e Ryan Reynolds. Il film racconta la storia di Tim, il cui padre - il detective privato Harry Goodman - scompare misteriosamente. Ad aiutarlo nelle indagini è l'ex compagno Pokémon, Detective Pikachu, con cui il ragazzino comunica in modo decisamente singolare.

“Killers Anonymous” (2019)

Tra gli ultimi film a cui Suki Waterhouse ha preso parte troviamo “Killers Anonymous” con Jessica Alba e Gary Oldman nei panni di due assassini compulsivi. Il film, di genere thriller, racconta cosa succede quando il gruppo di supporto frequentato dai due protagonisti scopre che uno dei suoi membri è responsabile di un attentato ad un senatore americano.