Il Re Leone: trama, trailer e cast del film

Arriva nelle sale italiane “Il Re Leone”, remake in live action del celebre cartone animato del 1994

Il Re Leone” torna al cinema dopo 25 anni, pronto a soddisfare le aspettative di adulti e bambini che - da tempo - attendevano il live action del celebre cartone animato firmato Disney.

Nelle sale italiane a partire da oggi, 21 agosto, “Il Re Leone”, diretto da Jon Favreau (già produttore di “Iron Man”, “The Avengers” e “Il Libro della Giungla”), trasporta gli spettatori nelle magnifiche atmosfere della savana africana, raccontando le vicende di Simba (che in Italia ha la voce di Marco Mengoni) e le tante avventure a cui è chiamato per inseguire il suo destino.

“Il Re Leone”: la trama

Come il film originale del 1994, anche il nuovo live action de “Il Re Leone” è incentrato sulla vita di Simba, un leoncino innamorato del papà - Re Mufasa - e destinato a diventare re a sua volta. Tuttavia, il piccolo dovrà scontrarsi con la sete di potere dello zio, Scar, che reclama il trono e con cui combatte una drammatica battaglia per la Rupe dei Re.

Sconfitto, Simba viene costretto all’esilio e - stremato dopo una lunga fuga dalle iene - viene trovato nel deserto da Timon (un suricato) e da Pumbaa (un facocero), che diventeranno i suoi nuovi migliori amici e grazie ai quali diventerà un leone adulto coraggioso, pronto a combattere per ciò che gli spetta tornando nella sua terra e affrontando l’ora non più temibile Scar.

“Il Re Leone”: il trailer

Come si vede dal trailer, il remake 2019 de “Il Re Leone” è fedele al cartone animato originale. Ma promette d’essere ancor più spettacolare, grazie anche all’animazione computerizzata con cui è stato realizzato.

I protagonisti principali ci sono tutti: il piccolo Simba, il suo papà Mufasa, il temibile Scar, Timon e Pumbaa che insegnano al leoncino quell’“Hakuna Matata” che consiste nel vivere senza pensieri. Ovviamente, protagoniste sono le nuove tecnologie - per un risultato altamente realistico - e la musica: commovente e delicata, a tratti energica, la tracklist de “Il Re Leone” comprende 19 brani tra cui “Can You Feel the Love Tonight” di Beyoncé e “Never Too Late” di Elton John, l’unico brano inedito che punta dritto all’Oscar 2020.

“Il Re Leone”: il cast

Sebbene i veri protagonisti siano i leoni e gli altri animali che nella pellicola si vedono, “Il Re Leone” annovera doppiatori di tutto livello. Nell’originale produzione americana, “The Lion King”, a dar voce a Simba sono nella versione giovane JayDon McCrary - cantante, ballerino e attore californiano classe 2007 - e Donald Grover nella versione adulta: noto con lo pseudonimo di Childish Gambino, l’attore, cantante, rapper, sceneggiatore e produttore di Los Angeles è stato visto in “Solo: A Star Wars Story” e in “Spiderman: Homecoming”. In Italia, la voce di Simba è invece quella del cantante Marco Mengoni, primo artista italiano ad aver vinto il Best European Act agli MTV Europe Music Awards.

Nei panni (o meglio nella voce) di Mufasa troviamo James Earl Jones - noto come attore per il ruolo di Alex Haley in “ Radici - Le nuove generazioni” e di Thulsa Doom in “Conan il barbaro”, e come doppiatore nella voce di Dart Fener nella saga “Guerre Stellari” - e, in Italia, Luca Ward, uno tra i nostri doppiatori più famosi (voce di Pierce Brosnan, Samuel L. Jackson, Russell Crowe, Keanu Reeves e molti altri).

Voci musicali per Nala, l’amica di Simba (Beyoncé negli USA ed Elisa in Italia), mentre Scar è doppiato da Chiwetel Ejiofor (candidato all’Oscar per “12 anni schiavo”) e da Massimo Popolizio (voce di Lord Voldemort nella saga dei film di Harry Potter). Infine, le voci di Timon sono quelle di Billy Eichner ed Edoardo Leo e quelle di Pumbaa di Seth Roger e di Stefano Fresi.