8 film di commedia italiani da vedere a luglio su Sky

Le migliori commedie italiane nella collezione “Risate all’italiana”, dal 6 al 19 luglio su Sky Cinema Collection

Da sabato 6 a venerdì 15 luglio, Sky Cinema Collection presenta le migliori commedie italiane nella collezione RISATE ALL’ITALIANA. Oltre 60 titoli tra i tanti film made in Italy che da sempre regalano al pubblico risate e momenti di divertimento. Inoltre, lunedì 8 luglio il canale rende omaggio a Carlo Vanzina a un anno dalla scomparsa, con una maratona tutta dedicata al regista romano. Abbiamo selezionato alcuni dei migliori film di commedia italiani da vedere a luglio su Sky.

  • Quo vado?
  • Compromessi sposi
  • Bentornato Presidente
  • Bob & Marys - Criminali a domicilio
  • Moschettieri del re - La penultima missione
  • Io c’è
  • Una festa esagerata
  • Sapore di mare

Quo vado? (2016)

Il campione d’incassi Checco Zalone in una commedia che ha ottenuto 4 candidature e vinto un Nastro d’argento e ottenuto 2 candidature ai David di Donatello. Il film ironizza sull’italiano medio e sulla ricerca del posto fisso, con gag divertenti e battute esilaranti. Checco, dipendente provinciale invitato a dimettersi a fronte di una cospicua buonuscita, rifiuta e viene spedito al Polo Nord per farlo cedere. Ma il quarantenne si ambienta fin troppo bene. La regia è di Gennaro Nunziante.

Compromessi sposi (2019)

Vincenzo Salemme e Diego Abatantuono sono due consuoceri nella commedia diretta da Francesco Micciché “Compromessi sposi”. Salemme è Gaetano, un rigido sindaco del sud, mentre Abatantuono è Diego, ricco imprenditore del nord. I loro figli (Ilenia, fashion blogger e Riccardo, aspirante cantautore) si innamorano e decidono di sposarsi. I rispettivi genitori faranno di tutto perché le nozze non avvengano. Per trascorrere una serata in allegria con due professionisti della risata.

Bentornato Presidente (2019)

Claudio Bisio è di nuovo Peppino Garibaldi in “Bentornato presidente”. A otto anni dalla sua elezione al Quirinale, torna nel suo paesino sui monti dove vive con la moglie Janis e la piccola Guevara. Diretto da Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi, il cast vede, oltre a Bisio, Sarah Felberbaum, Pietro Sermonti, Paolo Calabresi, Guglielmo Poggi. La commedia fotografa la scena politica dell’ultimo anno con ironia e un Bisio sempre in ottima forma.

Bob & Marys - Criminali a domicilio (2018)

Roberto e Marisa sono una coppia di cinquantenni con una figlia che sta per sposarsi. Conducono una vita piatta e anonima, lui come insegnante in un’autoscuola, lei come volontaria in parrocchia. Quando decidono di trasferirsi in una villetta alla periferia di Napoli, cominciano i guai. Rocco Papaleo e Laura Morante diretti da Francesco Prisco in una dark comedy intelligente e originale.

Moschettieri del re - La penultima missione (2018)

Giovanni Veronesi dirige Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini, Rocco Papaleo, Margherita Buy. Siamo nel 1650, i 4 moschettieri sono stanchi e invecchiati: D'Artagnan fa il maialaro, Athos si diletta con incontri erotici bisex ma ha un braccio arrugginito, Aramis fa l'abate in un monastero e non tocca più le armi e Porthos, dimagrito e depresso, è schiavo dell'oppio e del vino. “Moschettieri del re - La penultima missioneha il suo punto di forza nel cast, con dei tempi comici degni della migliore commedia all’italiana.

Io c’è (2018)

Ancora un altro film italiano uscito nel 2018, “Io c’è”, diretto da Alessandro Aronadio con Edoardo Leo, Margherita Buy, Giuseppe Battiston, Giulia Michelini, Massimiliano Bruno. Per risollevare le sorti di un bed & breakfast in via del fallimento, un gruppo di amici decide di fondare una nuova religione. 

Una festa esagerata (2018)

Vincenzo Salemme è il regista e il protagonista di “Una festa esagerata”. L’attore interpreta Vincenzo Parascandolo, che vive in una splendida casa con terrazzo con moglie e figlia quasi diciottenne. La “festa esagerata” è quella per i 18 anni della ragazza, che però sarà resa un inferno dalla vicina di casa. Con Tosca D’Aquino, Iaia Forte, Massimiliano Gallo, Francesco Paolantoni e la giovane Mirea Flavia Stellato. Per una serata “esageratamente divertente”.

Sapore di mare (1983)

Tra le pellicole dirette da Carlo ed Enrico Vanzina abbiamo selezionato un cult, “Sapore di mare”. È il film di un’intera generazione, che si è ritrovata nella storia di un gruppo di ragazzi degli anni Sessanta in vacanza in Versilia. La commedia incassò 10 miliardi di lire, sbancando il botteghino e lanciando tanti attori che poi diventeranno presenza fissa nei film dei fratelli Vanzina: Jerry Calà, Christian De Sica, Marina Suma, Massimo Ciavarro, Virna Lisi e tanti altri.