John Wick 3: boom per il ritorno in sala di Keanu Reeves

La pellicola di Chad Stahelski ha debuttato in testa al box-office americano con 57 milioni di dollari

John Wick 3, tutto ciò che c'è da sapere Keanu Reeves, cinque curiosità

Buona, buonissima la terza per Keanu Reeves, che, con il nuovo capitolo della saga dedicata a John Wick - il terzo, per l’appunto: «John Wick 3: Parabellum» - riesce non soltanto a fare meglio dei due predecessori, ma proprio a conquistare la vetta della classifica americana dei film più visti della settimana.

Con 57 milioni di dollari, infatti, la pellicola di Chad Stahelski - autore, tra l’altro, dell’intera trilogia - riesce nell’impresa di superare il fenomeno «Avengers: Endgame» (altri 29 milioni di dollari nelle tasche del cinecomic Marvel, che arriva così a un totale di due miliardi e 500 milioni: a un passo dall’incasso monster di «Avatar») e si stabilisce da solo in vetta.

John Wick 3: il confronto con i capitoli precedenti

Polverizzati, quantomeno nel confronto, i risultati dei capitoli precedenti. A partire dal primo che, nel 2014, incassò circa 15 milioni di dollari chiudendo la propria corsa a 43, mentre nel 2017 «John Wick: Chapter Two» partì con 30 milioni e finì per collezionarne 92 complessivi.

Polverizzati, allo stesso tempo, anche i risultati di quasi tutti gli altri film di Keanu Reeves. Escluso, infatti, «The Matrix Reloaded», che era partito con 92 milioni, si tratta del miglior esordio di sempre per un film con protagonista l’attore canadese.

John Wick 3: il successo in Italia

La pellicola ha fatto bene anche in Italia, dove - con oltre un milione e 500 mila euro d’incasso - ha raggiunto la vetta del box-office superando la diretta concorrenza del film per ragazzi «Pokémon: Detective Pikachu».

E pure di «Dolor y Gloria», ultima fatica di Pedro Almodovar, che, per stavolta, deve accontentarsi della medaglia di bronzo.

John Wick 3: l’annuncio del seguito

Un risultato impronosticabile alla vigilia, che ha portato Lionsgate ad annunciare immediatamente un quarto capitolo della saga, la cui uscita nelle sale è prevista per il 21 maggio 2021.

"Avete servito. Sarete di servizio” si legge nel messaggio ai fan da parte della casa di produzione, che, oltre al protagonista, come prevedibile e giusto, ha deciso di confermare anche Stahelski in cabina di regia.