I 5 migliori film di Claudia Gerini

Cinema

Matteo Rossini

claudia-gerini-getty

Claudia Gerini è tra le attrici più amate, apprezzate e di maggior successo della cinematografia italiana. Nel corso della sua carriera l'artista ha inanellato un riconoscimento dietro l'altro dando grande prova del suo straordinario talento.

Attrice, doppiatrice, conduttrice e cantante, sono tantissimi i volti di Claudia Gerini, nata a Roma il 18 dicembre 1971 e tra le artiste più poliedriche e di maggior successo del nostro paese. Nel corso degli anni Claudia non ha solamente dimostrato di essere una bellezza fuori dal coro in grado di ammaliare e far innamorare tutti, ma ha soprattutto dato prova del suo talento straordinario.

"Viaggi di nozze" di Carlo Verdone (1995)

Un film iconico che non ha bisogno di presentazioni. È il 1995 e Carlo Verdone dà vita a uno dei più grandi capolavori della cinematografia italiana. Claudia Gerini è una delle sue spalle nella pellicola in cui interpreta il ruolo della coatta Jessica. “Viaggi di nozze” è un successo straordinario al botteghino incassando circa trenta miliardi di lire.

"Diverso da chi?" di Umberto Carteni (2009)

Il film segna il debutto alla regia di Umberto Carteni che grazie a questa pellicola porta al pubblico un’importante riflessione. Il lavoro viene apprezzato dalla critica e ottiene quattro importanti nomination ai David Donatello: miglior regista esordiente, miglior attrice protagonista, miglior attore protagonista e miglior attore non protagonista.
La storia racconta le vicissitudini di Piero, interpretato da Luca Argentero, che dopo un inizio fatto di scontri si ritrova sempre più attratto da Adele mettendo in crisi se stesso e il rapporto con Remo, i cui panni sono rivestiti da Filippo Nigro.

"Ammore e malavita" dei Manetti Bros. (2017)

“Ammore e malavita” ha fatto parte delle grandi rivelazioni del 2017. La pellicola che vede protagonisti Serena Rossi e Giampaolo Morelli ha ottenuto numerosi consensi sia da parte del pubblico sia da parte della critica. Grandi apprezzamenti anche per il ruolo di Donna Maria, interpretata da Claudia Gerini, che nel 2018 è valso all’attrice il primo trionfo ai David di Donatello come Miglior attrice non protagonista dopo cinque nomination come miglior attrice protagonista per “Sono pazzo di Iris Blond”, “Non ti muovere”, “Diverso da chi?”, “Il mio domani” e “Tutta colpa di Freud”.

"A casa tutti bene" di Gabriele Muccino (2018)

Un film corale che riunisce nel cast alcuni dei più grandi attori del cinema italiano sotto la regia di Gabriele Muccino, portabandiera della settima arte italiana nel mondo. Al fianco di Claudia Gerini troviamo molti protagonisti, tra i quali Stefania Sandrelli, Stefano Accorsi, Giulia Michelini, Carolina Crescentini, Pierfrancesco Favino, Sandra Milo e Giampaolo Morelli. Una famiglia numerosa e con legami complicati si ritrova per festeggiare le Nozze d’Oro ma un imprevisto blocca le partenze e costringe tutti alla convivenza forzata.

"Tutta colpa di Freud" di Paolo Genovese (2014)

La pellicola firmata da Paolo Genovese è stata tra i grandi successi del 2014. “Tutta colpa di Freud” racconta in modo divertente, ma anche impegnato, le vicissitudini all’interno di una famiglia, il cui capostipite è interpretato da Marco Giallini. Grandi consensi per l’interpretazione di Claudia Gerini.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.