"Il Trono di Spade": da Madonna a Obama, gli appassionati della serie

Spettacolo

Diversi personaggi famosi e artisti del mondo dello spettacolo sono accaniti supporter di "Game of Thrones". E non ne fanno mistero sui social network

Dagli attori di Hollywood ai cantanti, fino ad arrivare all'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Sono tanti i volti noti che in questi anni hanno seguito con passione le avventure della saga di "Game of Thrones". I fan della popolare serie televisiva HBO hanno spesso condiviso sui social network i loro commenti sulle puntate.

FOTOGALLERY - I VIP DIVENTATI FAN DEL TRONO DI SPADE

Gli attori che seguono la serie

Tra i fan più accaniti de "Il Trono di Spade" c'è l'attore Ryan Reynolds, noto soprattutto per la saga Marvel, in cui veste i panni di Deadpool. La moglie dell'artista, Blake Lively, ha parlato di una vera e propria ossessione del marito per la serie televisiva. Un po' come l'attrice Amanda Peet, che però ha una giustificazione: è sposata con David Benioff, uno dei due direttori di "Games of Thrones". In un'intervista televisiva ha assicurato di non leggere prima le trame per evitare spoiler, e ha confessato di aver dato un ultimatum al marito: lo avrebbe lasciato se non avesse trovato il modo di far riapparire nella serie il suo personaggio preferito, morto nella quinta stagione. Non è da meno Anna Kendrick che avrebbe anche una t-shirt dedicata, oltre a un carillon che riproduce la sigla della serie. A sorpresa, tra le star di Hollywood appassionate de "Il Trono di Spade", c'è pure Jack Nicholson. A rivelarlo è stata Sophie Turner, che interpreta il personaggio di Sansa Stark.

Passione di coppia

Capita anche che "Game of Thrones" sia una passione condivisa per alcune coppie famose di Hollywood: è il caso di Kristen Bell e del marito Dax Shepard, che hanno addirittura partecipato all'anteprima della sesta stagione vestiti con le canottiere degli Stark (il profilo Instagram di lei testimonia questo interesse). E poi, ancora, Elijah Wood (Frodo de "Il Signore degli anelli), così appassionato alla serie da prendere un volo per l'Irlanda del Nord solo per poter visitare il set. Infine, tra i fan più insospettabili, ci sono anche Laurence Fishburne, il carismatico Morhpeus della saga di "Matrix" e lo scrittore di fama mondiale Stephen King.

I fan del mondo dalla musica

I fan di "Game of Thrones" sono tanti anche nel mondo della musica. Su tutti, c'è il cantante britannico Ed Sheeran, che è comparso in un cameo nel primo episodio della settima stagione, mettendo la sua voce al servizio del Lannister. Madonna non ha recitato sul set, ma si è fatta immortalare nei panni della madre dei draghi Daenerys Targaryen in uno scatto postato sul proprio profilo Instagram. Un'altra cantante che non riesce a perdersi una puntata de "Il Trono di Spade" è Kelly Clarkson. Pare che Beyoncè sia talmente appassionata della serie che il marito, Jay Z, le avrebbe regalato per il suo compleanno un uovo di drago per nulla economico.

Obama e le puntate in anteprima

Appassionato di serie televisive in generale, Barack Obama non si perde una puntata de "Il Trono di Spade". Nel 2014 il New York Times rivelò che l'allora presidente degli Stati Uniti, nel corso di una cena di stato, avrebbe fermato il Ceo di HBO Richard Plepler chiedendogli di poter visionare in anteprima gli episodi di "Game of Thrones". I direttori della serie hanno poi confermato: Obama ha visto tutta una stagione prima che fosse trasmessa in tv. Non è certo che sia un appassionato spettatore anche il suo erede alla Casa Bianca, ma Donald Trump ha mostrato di apprezzare il mondo di "Games of Thrones", utilizzandone grafica e termini per alcuni tweet.

Spettacolo: Per te