Vicenza, Kiev ai ballerini ucraini: Non danzate Čajkovskij

Spettacolo
Foto d'archivio © Getty

Il corpo di ballo ucraino avrebbe dovuto ballare sulle note del Lago dei Cigni in uno spettacolo di beneficenza del 7 aprile. Ma dal loro governo è arrivato uno stop per non portare sul palco il balletto di un autore russo. In scena, dunque, andrà Giselle

Lo spettacolo del Lago dei Cigni che si sarebbe dovuto tenere la sera del 7 aprile al Teatro comunale di Lonigo (Vicenza) è saltato. Il corpo di ballo ucraino, che avrebbe dovuto danzare sulle note del grande compositore russo Pëtr Il'ič Čajkovskij ha cambiato il programma dell'esibizione per non dover portare in scena il lavoro di un compositore russo (TUTTE LE NOTIZIE SULLA GUERRA IN UCRAINA).

La richiesta del governo ucraino

leggi anche

Jesus Christ Superstar, duettano soprano russo e mezzo soprano ucraino

Secondo quanto si legge nel sito del Comune, gli artisti sono stati contattati dalla National Opera of Ukraine e dal ministero della Cultura ucraino che ha intimato loro di fermarsi. Una decisione presa dopo i gravi fatti occorsi a Bucha, Hostomel e Mariupol.  

SOSTITUITO DA GISELLE

leggi anche

Pink Floyd, tornano con Hey Hey Rise Up dedicato all'Ucraina

Lo spettacolo, a scopo benefico con l'intento di devolvere l'intero incasso a sostegno del popolo ucraino, sarà sostituito con Giselle, balletto classico-romantico in due atti del 1841. 

Spettacolo: Per te