Emma Roberts è mamma: la prima foto con il figlio

Spettacolo

L'attrice ha condiviso su Instagram il primo scatto del piccolo Rhodes Robert, nato a fine dicembre dall'amore con il compagno Garrett Hedlund

Emma Roberts (FOTO) ha presentato al pubblico di Instagram il suo bambino. L'attrice, 29 anni, a fine dicembre ha dato alla luce Rhodes Robert, avuto con il compagno Garrett Hedlund.

Emma Roberts presenta il primogenito

“Grazie 2020 per averci portato una cosa buona. La nostra luce brillante Rhodes Robert Hedlund” ha scritto Emma su Instagram. Nell'immagine si vede la nipote di Julia Roberts in giardino, con abito arancione di Stella McCartney e sandali in tinta di Andrea Wazen. Un look molto estivo. In braccio, il viso opportunamente nascosto, il piccolo Rhodes.

Emma Roberts e i problemi di fertilità

approfondimento

Emma Roberts conferma la gravidanza con le prime foto della pancia

Durante la gravidanza, l'attrice ha parlato a Cosmopolitan del suo sogno di diventare madre. “Sin da quando ero piccola, volevo avere un bambino, in teoria” ha raccontato l'attrice. “Quando ero piccola pregavo mia madre di avere un altro figlio. Il giorno in cui ha portato mia sorella a casa dall'ospedale, ricordo di averla tenuta in braccio, volevo sempre giocare con lei. A 16 anni pensavo avrei avuto una famiglia mia verso i 24 anni. A 24 anni, però, ero ben lontana dalla realizzazione di quel sogno. Con il lavoro che faccio e che mi fa viaggiare molto, fermarsi e fare progetti non è molto facile.

approfondimento

Emma Roberts ha partorito: è nato Rhodes

“Ho iniziato a pensare tanto ad avere un figlio quando, alcuni anni fa, ho saputo di avere un'endometriosi non diagnosticata da quando ero adolescente. Avevo sempre crampi e periodi debilitanti, così brutti che rimanevo a casa da scuola e, in seguito, ero costretta ad annullare le riunioni di lavoro. All'epoca ne parlavo al mio medico, che però non ha mai dato molto peso alla cosa. A 20 anni ho deciso di affidarmi ad un altro medico, una dottoressa. È stata la decisione migliore. Ha eseguito i test, mi ha mandato da uno specialista. Infine, ha trovato questo problema, l'endometriosi. A quel punto, però, la mia fertilità ne aveva pesantemente risentito. Mi è stato detto: "Probabilmente dovresti congelare gli ovuli o cercare altre opzioni” ha confessato Emma Roberts. “Mi sono detta: 'Sto lavorando in questo momento. Non ho tempo per congelare gli ovuli'. Ad essere onesti, ero anche terrorizzata. Solo il pensiero di non poter avere figli... Alla fine ho congelato gli ovuli, e anche questo è stato un processo piuttosto difficile. Sembra banale, ma nel momento in cui ho smesso di pensarci, sono rimasta incinta. Ma anche allora, non volevo darmi false speranze. Le cose possono andare storte quando sei incinta. Quindi l'ho tenuto per me, l'ho fatto sapere solo alla mia famiglia e al mio fidanzato, non volevo fare grandi progetti nel caso in cui non avesse funzionato. Questa gravidanza mi ha fatto capire che l'unico piano che puoi avere è che non c'è un piano”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.