Harry Potter: Lavanda Brown in ospedale con il figlio per Covid

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

Jessie Cave - famosa per aver interpretato il personaggio di Lavanda nei film della saga cinematografica sul mago più celebre del mondo - ha annunciato su Instagram che il figlio appena nato è positivo alla variante inglese del Coronavirus. Il bambino è ricoverato in isolamento nel reparto Covid di un ospedale britannico, assieme alla madre che veglia su di lui (rassicurando i fan sui social circa il suo stato di salute)

L’attrice britannica Jessie Cave, celebre per aver interpretato il personaggio di Lavanda Brown nei film della saga cinematografica di Harry Potter, è ricoverata in ospedale nel Regno Unito assieme al figlio di due mesi perché il neonato è risultato positivo al Covid.

Ad annunciarlo è stata l’attrice stessa con un post su Instagram: ha pubblicato la foto del piccolo in un lettino ospedaliero, in isolamento assieme alla madre che veglia preoccupata al suo capezzale.

Nella didascalia che correda lo scatto, l’attrice di Harry Potter rassicura i fan circa le condizioni di salute del figlio che sembrerebbe stare bene. Tuttavia si percepisce chiaramente la forte preoccupazione di una neomamma.

Il neonato positivo alla variante inglese del Covid

approfondimento

Rupert Grint sul futuro di Harry Potter: "Potrei tornare a essere Ron"

Il bambino, di nome Tenn, secondo quanto riportato dalla madre su Instagram avrebbe “urlato quando gli aghi sono stati messi nella sua piccola mano nel reparto Covid”.

Si tratta del secondo figlio di Jessie Cave, 33 anni (il primogenito, Donnie, è nato nel dicembre 2014). Tenn è stato partorito lo scorso ottobre e immediatamente ricoverato in terapia intensiva a causa di un travaglio “traumatico”. L’attrice scrive che adesso è più forte rispetto alla nascita, cosa che fa ben sperare circa il suo stato di salute.

Il neonato ha contratto la variante inglese del Coronavirus, definita da Jessie Cave “estremamente potente e contagiosa. L’attrice ha aggiunto un’esortazione rivolta ai suoi connazionali: “Spero che le persone facciano ancora più attenzione per le prossime settimane”.

Nella foto postata su Instagram compare in primo piano il computer portatile su cui Jessie Cave sta seguendo il notiziario della BBC, con il primo ministro Boris Johnson che parla al Regno Unito mentre annnuncia il terzo lockdown inglese a causa dell’emergenza sanitaria.

Jessie Cave alias Lavanda Brown

approfondimento

Harry Potter reunion

L’attrice britannica è famosa per il suo ruolo di Lavanda Brown nella saga cinematografica di Harry Potter. Fa parte del cast dal 2009, anno in cui ha impersonato per la prima volta Lavanda.

Nel 2007, in occasione del casting per quel ruolo, l’attrice (che ha debuttato nella serie televisiva Summerhill, in onda sulla CBBC nel 2008) ha battuto ben 7mila candidate che si erano presentate alle audizioni.

Ed è stata confermata nel ruolo di Lavanda Brown pure nei successivi capitoli dell’epopea “harrypotteriana”, rispettivamente in Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 1 e Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2 .

Il personaggio di Lavanda Brown

approfondimento

David Beckham legge Harry Potter

Lavanda Brown è una studentessa di Grifondoro coetanea di Harry Potter.

Migliore amica di Calì Patil, entra a far parte dell'Esercito di Silente ne L'Ordine della Fenice.
Nel film Il principe mezzosangue incomincia una relazione con Ron che durerà poco: lui si stufa ben presto del carattere possessivo e del fare molto “appiccicoso” di lei.

Ne I Doni della Morte prende parte alla battaglia di Hogwarts e verrà ferita da Fenrir Greyback. Benché nel romanzo il suo destino rimanga incerto, nell’adattamento cinematografico Lavanda viene uccisa dal licantropo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.