H&M Studio, nuova capsule ispirata a David Bowie: il video con Anna Dello Russo

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

Ecco il video-evento promozionale andato in diretta streaming sul sito del colosso svedese di moda low cost. Con la giornalista italiana e icona fashion internazionale che lancia la linea per l’AI 2020 in edizione limitata ispirata a David Bowie. Paillette, volant, jeans flared e glam rock all’ennesima potenza

Il video promozionale in cui viene presentata la nuova attesissima capsule per H&M Studio ispirata al magico mondo glam rock di David Bowie ha in nuce tutta l’energia che si indosserà scegliendo i capi di questa linea.

Un’energia che viene direttamente da Anna Dello Russo, la celebre giornalista italiana di moda nonché icona fashion internazionale che è un vero e proprio vulcano di idee. E di outfit.

approfondimento

Moda, trend stivali: i più belli da indossare

Dal 2012 la Dello Russo collabora con il team creativo di H&M - diretto dalla stilista Ann-Sofie Johansson - per creare collezioni di accessori femminili: bigiotteria, clutch, occhiali da sole, scarpe, una veletta e perfino un trolley sono stati tra i tanti protagonisti delle collezioni firmate da lei.

Ora tocca alla capsule targata AI 2020, appena presentata con un video promo andato in diretta streaming sul sito del brand svedese. Una collezione che svela “grande attenzione per le tematiche moderne, con un casting che include tutte le diverse sfaccettature genere umano”, spiega Anna nel video-evento.

Questi temi così scottanti oggi diventano vere e proprie necessità alla base di questo nuovo guardaroba glamour à la Bowie, necessità di tipo sociale ma anche ambientale.

approfondimento

Fashion Week, torna la moda a Milano

Concetti moderni di inclusivity, diversity e genderless si mescolano all’altrettanto attuale bisogno di sostenibilità, fondendo i tagli unisex e androgini (in pieno stile “davidbowiano”, appunto) a materiali sostenibili.

Ne esce così un cocktail inebriante che “shakera” glamour, fascino ribelle e rock attitude, ibridando lo stile ultra femminile a un’estetica “mannish” squisitamente mascolina.

Dal completo giacca e pantaloni in tessuto jacquard verde menta, abbinato a una camicia bianca con cravatta-foulard floreale, fino ad arrivare all’abito tempestato di paillette blu elettrico, ogni capo di questa capsule è un tassello fondamentale per comporre fashion puzzle dall’irresistibile gusto rock ’n’ chic.

approfondimento

David Bowie, il film biopic sarà presentato al Festival di Roma

Non mancano all’appello gli stilemi dello stile squisitamente Seventies come volant, plissettature, jeans a zampa, maglioni dal collo alto, maniche gonfie e borchie.
Anche le felpe over e i maxi cappotti in misto lana modello trench, con grandi revers, diventano squisite "madeleine proustiane" che ci fanno fare un viaggio lisergico a ritroso, portandoci dritti in quegli anni Settanta in cui il glamour non era un optional.

Il video stesso è un inno a quell’epoca, con ambientazioni disco fatte di palle strobo, chitarre Fender Stratocaster nelle nuance azzurro carta da zucchero e pioggia di paillette. Un Back to the Future che ci riporta a uno stile che ha fatto sia la storia della musica sia la storia della moda. Anzi: dell’estetica in generale.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.