Padiglione Venezia, l'omaggio a Ennio Morricone

Spettacolo
©Getty

Il 2020 dà vita a una Biennale irripetibile al Padiglione Venezia, l’inaugurazione è fissata per il 29 agosto alle ore 17 con l’omaggio musicale a Morricone, la Venice Chamber Orchestra e il maestro Pietro Semenzato

Un ponte virtuale con la Biennale 2021, ma anche un'opportunità per immaginare e plasmare un mondo diverso e invitare i giovani a credere in questo futuro prossimo, apparentemente così incerto: sono queste le radici di "Aperture Straordinarie", il progetto voluto dal Comune di Venezia che non ha così rinunciato all'apertura del proprio Padiglione nei Giardini della Biennale, decidendo di dare voce e spazio gratuitamente alle realtà culturali che negli ultimi mesi hanno attraversato una profonda crisi (Speciale Coronavirus).

approfondimento

Ennio Morricone, il ricordo del figlio Andrea a Sky Tg24

L'evento, in programma dal 29 agosto al 31 dicembre, è stato illustrato dalla curatrice Giovanna Zabotti, presente anche il direttore Settore Promozione della Città e Tutela delle Tradizioni, Maurizio Carlin. L'inaugurazione si terrà sabato 29 agosto alle 17: per l'occasione il Padiglione Venezia ospiterà un omaggio a Ennio Morricone (Il Maestro delle colonne sonore: le sue melodie più belle. FOTO), firmato dalla Venice Chamber Orchestra. A partire dal 3 settembre ospiti del mondo del cinema, del teatro, dell'arte ma anche della musica e del giornalismo, saranno protagonisti di un programma di incontri organizzato con la collaborazione del cineasta Ferzan Ozpetek, dell'architetto Michele De Lucchi e di Marilisa Capuano per la parte degli incontri. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.