Un mese senza Ennio Morricone, il ricordo del figlio Andrea a Sky Tg24. VIDEO

Cinema

Nella notte tra il 5 e il 6 luglio la scomparsa del grande maestro. Andrea Morricone ricorda  suo padre, tra musica, cinema e calcio: "Anche nei suoi ultimi giorni si è comportato da fuoriclasse"

approfondimento

Addio a Ennio Morricone, le colonne sonore più belle del Maestro. FOTO

Nella notte tra il 5 e il 6 luglio se ne andava Ennio Morricone, uno dei più grandi artisti del nostro tempo. La sua presenza ci manca moltissimo. Per fortuna ci resta la sua musica e la testimonianza di chi con il Maestro ha vissuto e lavorato. Come Andrea Morricone. Compositore, musicista e autore di colonne sonore, il figlio di Ennio ha condiviso a Sky TG24  alcuni straordinari ricordi di suo padre a cui rendera omaggio anche la Festa del Cinema di Roma con un inedito red carpet sonoro.

approfondimento

La storia: Morricone e Sergio Leone insieme alle elementari

"Anche nei suoi ultimi giorni, mio padre si è comportato da fuoriclasse." Inizia con queste parole il ricordo di Andrea Morricone, mentre scorrono le immagini di "C'era una Volta in America" E l'associazione con Sergio Leone è immediata. Mentre ascoltiamo la partitura di "Per un pugno di Dollari", Andrea svela una delle passioni che univano il genitore e il regista., il tifo per la Roma. "Erano i tempi della Roma di Falcao e di altri grandissimi giocatori. Insieme a Sergio abbiamo passato delle domeniche pazzesche”.

Si passa poi all’ultima creazione che Ennio ha consegnato al mondo: “Tante pietre a ricordar”, il brano per orchestra, coro e voce bianca che il maestro Ennio Morricone ha scritto per commemorare le 43 vittime del crollo del Ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto 2018. E Andrea ci illumina: “Nella voce della bambina si mescolano amarezza, malinconia, ma al tempo stesso si avverte la voglia di una rinascita e il desiderio di reagire". Il brano ha aperto lo scorso 31 luglio il concerto per il nuovo Ponte di Genova al Teatro Carlo Felice. Sul podio c'era Andrea Morricone.

 

approfondimento

Ennio Morricone: la sua vita attraverso le frasi più famose

E non poteva mancare il ricordo di Maria Travia e madre di Andrea: "Mamma è stata capace di stare vicino a papà nei momenti di silenzio, perché soprattutto negli ultimi anni mio padre era spesso assorto nei suoi pensieri."

E sulle note di "Nuovo Cinema Paradiso", la colonna sonora che Ennio e Andrea hanno composto insieme, il figlio, commosso, ci lascia con la consapevolezza che gli infiniti insegnamenti di suo padre continueranno a influenzare i suoi lavori. E a noi non resta che ringraziare Andrea per questo emozionante testimonianza.

Spettacolo: Per te