Kanye West si scusa con Kim Kardashian: "Per piacere, perdonami"

Spettacolo

Dopo i tweet in cui la accusava di volerlo rinchiudere, e invocava il divorzio, il rapper ha chiesto perdono alla moglie, ovviamente su Twitter

È stato scritto l’ennesimo capitolo della storia Kanye West - Kim Kardashian e della candidatura del rapper alle presidenziali.

approfondimento

Che succede a Kanye West? "Mia moglie Kim Kardashian vuole internarmi"

Nei giorni scorsi, dopo il suo comizio shock, Kanye West aveva pubblicamente accusato la moglie di volerlo internare (con alcuni tweet poi rimossi). E, qualche giorno dopo, l’imprenditrice aveva rotto il silenzio parlando su Instagram del disturbo bipolare di cui il marito è affetto.

Ora, ecco che a scrivere su Twitter è di nuovo West. Questa volta, però, per chiedere scusa.

Kanye West, le scuse pubbliche

approfondimento

Kim Kardashian: le Instagram stories in cui parla di Kanye West

Kanye West ha fatto le sue scuse su Twitter a Kim Kardashian, per aver reso pubbliche le loro questioni private. Un tweet, questo, arrivato nel corso di una visita ad un pronto soccorso locale nel Wyoming (dove lui e Kim possiedono un ranch).

Il rapper ha dunque finalmente rotto il silenzio sullo stato del suo matrimonio, chiedendo perdono a Kim dopo una settimana di sconnessi post su Twitter in merito alla loro relazione. In quei post, West accusava la moglie di aver cercato di "rinchiuderlo", manifestando la sua volontà di divorziare. E ricordava, come già raccontato durante il comizio in Carolina del Sud, la sua intenzione di far abortire Kim quando questa aspettava North (la prima dei loro quattro figli).

Nello stesso giorno in cui ha fatto le sue scuse, Kanye West ha visitato il Cody Regional Health nel Wyoming, mentre le preoccupazioni sulla sua salute mentale continuavano (e continuano) a crescere. Un membro del suo staff ha rivelato al DailyMail.com che il rapper si trovava lì per far visita ad un amico. Ma nessuna notizia ufficiale è stata data in merito: l’unica certezza è che quel viaggio in Wyoming è arrivato dopo una tappa a San Francisco, in cui ha visitato uno studio d’arte e ha tentato (invano) di incontrare Kim Kardashian.

“Voglio scusarmi con mia moglie Kim per aver reso pubblica una questione privata. Non ho saputo proteggerla come lei ha protetto me. Kim, so di averti ferito. Per piacere perdonami. Grazie per essere sempre al mio fianco”, ha scritto.

Justin Bieber fa visita a Kanye West

A mostrare il suo supporto a Kanye West, tra gli altri, c’è stato Justin Bieber (FOTO). Il cantante canadese ha scelto infatti di andare a trovare l’amico, proprio nel momento in cui la maggior parte dell’opinione pubblica gli voltava le spalle. A testimoniare la visita è stato il rapper stesso, che ha pubblicato una foto sul suo profilo Twitter. Nell’immagine, descritta come “DD & JB discutono dei nuovi prototipi di pareti in schiuma spray al campus YZY”, si vede Justin Bieber seduto al fianco di Damon Dash, storico collaboratore di West.

Insieme a Bieber, ha fatto visita al rapper anche la moglie Hailey Baldwin.

Spettacolo: Per te