Moda Made in Italy, 5 buoni motivi per vestire brand italiani

Spettacolo

Helena Antonelli

©Getty
Model Kendall Jenner (R) presents a creation during the Versace women's Fall/Winter 2019/2020 collection fashion show, on February 22, 2019 in Milan. (Photo by Miguel MEDINA / AFP)        (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Il Made in Italy è un'universale sinonimo di eccellenza, nel campo della moda e non solo. Il fascino che questo nome esercita ovunque è dovuto all’indissolubile legame tra il genio creativo e l’indiscusso ed impeccabile gusto dei nostri artisti ed artigiani. Ecco 5 buoni motivi per scegliere e vestire brand italiani

Quando si parla di Made in Italy si apre un grande capitolo di storia con riferimenti a stilisti come Giorgio Armani, re del cross – dressing, e aziende come Max Mara, tra le prime fabbriche di confezioni italiane a trasformarsi in industria del prêt-à-porter. In due sole righe abbiamo riassunto parte dell’orgoglio del Belpaese che, in un momento storico delicato e complesso come questo (LIVE - SPECIALE CORONAVIRUS - LA MAPPA), ha bisogno più che mai di gridare al mondo intero la sua unicità.

L'Italia è da sempre sinonimo di stile ed eleganza e sono davvero in tanti a subire il fascino del Made in Italy: da Carrie Bradshow che in Sex and the City si emoziona indossando scarpe artigianali italiane a Richard Gere che in American Gigolò mostra un intero guardaroba firmato Giorgio Armani. Se ancora non vi abbiamo convinti, ecco cinque buoni motivi per vestire brand di abbigliamento italiani e supportare il savoir faire dell'artigianato Made in Italy:

Innovazione

Come spesso accade quando si parla di Made in Italy, si evince che la moda non è soltanto business, ma anche cultura, storia e uno stile di vita che ha tutto il sapore dell’Italia più bella. L’innovazione si unisce alla tradizione collegando qualità e gusto italiano. Succede ai Big ma anche ai brand emergenti, tutti italianissimi, che puntano sempre più a tessuti 100% green. Un esempio? Carmina Campus è il brand sostenibile di Ilaria Venturini Fendi, la più giovane delle figlie di Anna Fendi, la quale, dopo aver preso una pausa dal mondo della moda dedicandosi all’agricoltura biologica, è tornata alle sue origini unendo i valori del lusso alla responsabilità etica d'impresa. Il suo mantra è creating without destroying.

Unicità

I prodotti italiani possono costare di più ma è un prezzo che i consumatori pagano volentieri perché sanno che dietro quel prezzo c’è sicurezza, lavoro, controlli e l’unicità di un prodotto originale. Ne è un esempio il cappotto cammello dal design unico, ancora oggi attualissimo, lanciato da Max Mara a fine anni novanta.

Tradizione

Le materie che vengono generalmente utilizzate per la creazione dei prodotti Italiani  sono di qualità eccellente, questi inoltre vengono lavorati secondo tecniche artigianali secolari tramandate da generazioni e, spesso, il prodotto finito è realizzato a mano e non con macchinari industriali. Come gli abiti da cerimonia delle Spose di Giò, realizzati su misura per le spose più esigenti.

Longevità

I prodotti Made in Italy non soccombono alle mode passeggere. L’artigiano crea un pezzo in base al proprio gusto e non in base a ciò che il mercato detta. Il risultato è una moda che non scompare alla stagione successiva bensì è destinata a durare in eterno. Il pantalone stile capri è probabilmente uno degli esempi più adatti da prendere in considerazione.

Prezzo

Il prezzo che pagherete per un prodotto Made in Italy sarà corrispondente al valore intrinseco del prodotto stesso.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.