Rachel Weisz e Daniel Craig, la storia d'amore dell'attrice che ha sposato James Bond

Spettacolo

L’incredibile storia d’amore tra Rachel Weisz e Daniel Craig. Amore a priva vista sul set

Daniel Craig e Rachel Weisz sono due stelle di Hollywood, sulla cresta dell’onda ormai da anni. Sono però soprattutto una coppia felice e, da poco più di un anno, genitori di una piccola bambina (entrambi hanno avuto figli da precedenti relazioni). I due si sono sposati nel 2011, scambiandosi le promesse di matrimonio il 22 giugno a New York. Una cerimonia a dir poco riservata, così come i due hanno sempre vissuto la loro lunga storia. Ad assistere alle nozze soltanto quattro persone: due amici, Ella, figlia di Craig al tempo 18enne, ed Henry, figlio della Weisz, al tempo di 4 anni.

Daniel Craig e Rachel Weisz, la loro storia

Rachel Weisz e Daniel Craig si sono conosciuti all’università, molto prima di raggiungere la celebrità. Il primo faccia a faccia risale al 1994. Si ritrovarono a recitare fianco a fianco presso il National Theatre Studio.

Le loro carriere sono poi decollate col tempo, il che li ha portati su percorsi ben differenti. I due non si sono visti per molti anni, per poi essere scelti nel 2010 per “Dream House”, film nelle sale nel 2011. Entrambi si trovavano alla fine delle proprie storie, rispettivamente con Darren Aronofsky e Satsuki Mitchell. Il passo d’addio è stato decretato proprio dall’incontro sul set del film. Si potrebbe parlare di amore a prima vista, considerando come i due, fidandosi del proprio istinto, abbiano deciso di sposarsi dopo soli sei mesi.

I due, entrambi genitori in seguito a relazioni passate, hanno dato il benvenuto a una bambina, il cui nome resta ancora segreto. La coppia infatti fa della privacy un elemento chiave della propria relazione: “Uno dei piaceri di non essere più un adolescente è che non devi condividere tutto. – ha dichiarato la Weisz – Quando sei sposato, quella porta si chiude. Il pubblico resta fuori”. Dopo anni trascorsi al fianco di Aronofsky, col quale ha avuto un figlio, l’attrice Premio Oscar ha di colpo cambiato idea sul matrimonio: “Non era una mia ambizione. Non ci avevo mai pensato. Sono molto felice d’averlo fatto”.

Daniel Craig e Rachel Weisz, le loro carriere

L’esordio sul grande schermo per Daniel Craig risale al 1992. Recitò al tempo ne “La forza del singolo”, di John G. Avildsen. Tanti i film di grande successo nel corso della sua carriera ma, indubbiamente, il ruolo per il quale è divenuto celebre in tutto il mondo è quello di James Bond. Ha infatti preso parte a cinque pellicole, l’ultima delle quali in uscita nel 2020: “No Time To Die”. Candidato per due volte ai Premi BAFTA, ha lavorato con grandi registi nel corso degli anni, da Sam Mendes, in “Era mio padre”, a David Fincher, in “Millennium – Uomini che odiano le donne”, fino a Steven Soderbergh e Rian Johnson, in “La truffa dei Logan” e “Cena con delitto – Knives Out”.

La carriera di Rachel Weisz al cinema ha avuto inizio nel 1995 con “Death Machine”. È divenuta celebre grazie a “La mummia” nel 1999. Da allora ha preso parte a molti film di grande successo. Da “About a Boy – Un ragazzo” a “Constantine”, con Keanu Reeves, da “The Lobster”, con Colin Farrell a “Youth – La giovinezza”, diretto da Paolo Sorrentino, fino a “La favorita”, con il Premio Oscar Olivia Colman. Candidata agli Oscar per la pellicola di Lanthimos, ha vinto l’ambita statuetta come miglior attrice non protagonista nel 2006 grazie alla sua prova in “The Constant Gardener – La cospirazione”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24