Fedez risponde a Tiziano Ferro: "Omofobia importante solo quando si presenta un disco"

Spettacolo

Il rapper attacca il cantante di Latina per la sua collaborazione con Fabri Fibra, anch'egli in passato 'accusato' di omofobia. E parla di polemica a orologeria

Fedez contro Tiziano Ferro, atto secondo. Sembrava si fosse placata la polemica tra i due artisti sul testo della canzone Tutto il contrario (2011), dove il rapper faceva allusione alla sessualità del cantante di Latina. Il marito di Chiara Ferragni, scusandosi dell'accaduto, aveva anche proposto al collega un impegno comune contro omofobia e bullismo, ma non avrebbe ricevuto risposta. E dunque, in alcune stories su Instagram, è tornato all'attacco: "Certi temi diventano importanti solo nei momenti di presentazione di un disco". Il prossimo 22 novembre esce infatti Accetto miracoli, il nuovo album di Ferro.

"Stupito dal tempismo"

Fedez spiega che il testo di Tutto il contrario non "ha mai voluto essere omofobo", come dimostrerebbe lo stesso titolo: nel brano, appunto, ha scritto "il contrario" di ciò che pensa. Non solo: secondo il rapper, il riferimento ironico al coming out di Ferro sarebbe già stato a conoscenza dell'interessato, tanto che gli avrebbe "strappato un sorriso" come confermato in passato dal suo produttore. Ecco perché l'artista milanese parla di una polemica costruita con "tempismo" sospetto. E si spinge oltre: "Non ti è andata giù una mia rima sulla tua presunta evasione fiscale di tre milioni di euro che nulla a che vedere con dei temi così delicati come bullismo e omofobia". A proposito dell'inchiesta giudiziaria citata, il cantante di Latina è stato assolto nel dicembre 2017 da tutte le accuse.

Cita anche Fabri Fibra

Fedez lancia infine una frecciata a Ferro sulla sua collaborazione passata con Fabri Fibra, che per il testo della canzone A me di te era stato accusato di omofobia. Per quei versi, il rapper marchigiano era anche stato condannato dal tribunale di Milano a una multa, con provvisionale di 20mila euro a favore di Valerio Scanu. Nonostante questi trascorsi, Ferro ha comunque inciso con Fibra il brano Stavo pensando a te. Fedez sottolinea comunque di "non avercela con Fabri", ma di averlo citato solo per fare un parallelismo. E conclude, rivolgendosi al cantante di Latina: "Saremmo potuti essere dalla stessa parte nella guerra all'omofobia, ma hai preferito di no". Ora la polemica, che sembrava chiusa in partenza, rischia di allargarsi.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.