Luke Perry, la figlia gli dedica una scuola in Malawi

Spettacolo

In un post su Instagram Sophie Perry ha annunciato l'inizio delle attività nella struttura che porterà il nome di suo padre

L'elaborazione del lutto per la morte di Luke Perry da parte di sua figlia ha un nuovo simbolo. Tornata in Africa, in Malawi, due mesi dopo il decesso del padre, infatti, Sophie Perry ha inaugurato una scuola che porterà il nome dell'attore recentemente scomparso. La struttura è stata creata grazie a un progetto di crowdfunding.

L'annuncio su Instagram

La notizia è stata data dalla stessa figlia del compianto attore di "Beverly Hills 90210" con un post su Instagram. "Grazie a tutti coloro che hanno donato per aiutarci con il nostro nuovo progetto - ha scritto Sophie Perry - la nostra prima scuola è finita e non riesco a esprimere quando sia fiera ed eccitata nel vederla aperta. Grazie al mio splendido partner Ruben per tutto. Soprattutto per aver combattuto per intitolare la scuola a mio padre".

Il ritorno dall'Africa per il padre

Sophie Perry, 18 anni, sta affrontando così la perdita del padre Luke, colpito lo scorso 28 febbraio da un ictus che l'ha strappato alla vita a 52 anni. La secondogenita dell'attore (il figlio maggiore è Jack, 21 anni) vive in Malawi in compagnia di due amici, Gabriela e Ruben, ed è impegnata in progetti sociali. Era tornata in America nei primi giorni di marzo, quando Luke Perry era stato ricoverato. Insieme alla sua famiglia, a sua madre e alla nuova compagnia di suo padre era rimasta accanto a lui fino alla sua morte. Tramite Instagram era rimasta in contatto con i fan, raccontando il proprio dolore e quanto fosse impreparata alla situazione. Ad aprile, un mese dopo la morte dell'attore, è tornata in Africa, convogliando i sentimenti per la perdita nel completamento della costruzione della scuola per bambini che ora porta il nome di Luke Perry.

Spettacolo: Per te