Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ercole, il pappagallo più grande al mondo vissuto 19 milioni di anni fa

I titoli di Sky Tg24 delle 14 del 8/08

2' di lettura

L’esemplare, ritrovato dai paleontologi australiani della Flinders University e dell'Unsw, è alto circa un metro ed è simile per dimensioni al gigante dodo estinto delle isole Mascarene 

Il pappagallo più grande mai esistito sulla Terra è un esemplare vissuto 19 milioni di anni fa in quella che è l’attuale Nuova Zelanda. Il ritrovamento dei suoi resti si deve a un team di ricercatori australiani della Flinders University e dell'Università del Nuovo Galles del Sud (Unsw). Chiamato Ercole (Heracles inexpectatus), l’unico nome che rispecchia le sue enormi dimensioni, il pappagallo si aggirava nelle foreste subtropicali sfoggiando il suo enorme e massiccio becco. L’esemplare, dal peso di circa sette chilogrammi, è alto fino a un metro di altezza e ricorda per dimensioni il gigante dodo estinto delle isole Mascarene.

Ercole supera per dimensioni il kakapo neozelandese

Ercole duplica per dimensioni il precedente detentore del record: il kakapo neozelandese a rischio estinzione, che ora è in seconda posizione tra i pappagalli più grandi del mondo.
Il fossile dell’esemplare, descritto sulla rivista specializzata Biology Letters, è stato scovato anche grazie alla collaborazione del neozelandese Canterbury Museum. "La Nuova Zelanda è famosa per i suoi uccelli giganti", dichiara Trevor Worthy, esperto della Flinders University. "Non solo i moa dominavano l'avifauna, ma le oche giganti e gli adzebill condividevano il suolo della foresta, mentre un'aquila gigante dominava il cielo. Finora, però, nessuno aveva mai trovato da nessun'altra parte un pappagallo gigante estinto".
Date le grandi dimensioni del becco, probabilmente Ercole aveva una dieta particolarmente variegata.
"Con quel becco così massiccio capace di rompere qualsiasi cosa, Ercole poteva mangiare molto di più che il solito cibo da pappagalli, probabilmente poteva cibarsi perfino di altri pappagalli", spiega Mike Archer, ricercatore dell'Università del Nuovo Galles del Sud.

Snowball, il famoso pappagallo balla a ritmo di musica come gli uomini

Snowball, il pappagallo ballerino reso noto da vari video pubblicati in rete, ha abilità finora mai osservate in altre specie, al di fuori dell’essere umano. Come riporta la rivista Current Biology, il volatile è capace di muoversi a ritmo di musica e di regolare spontaneamente il tempo dei suoi movimenti.
"Quello che ci sembra più interessante è la grande varietà di movimenti che il pappagallo cacatua fa a ritmo di musica”, spiega lo psicologo Aniruddh Patel, coordinatore della ricerca.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"