Leonardo da Vinci Parade, esposizione tra modelli e affreschi. FOTO

Nella mostra del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano presenti cimeli storici, alcuni da lungo tempo non esposti, e affreschi della Pinacoteca di Brera. Obiettivo creare un insolito dialogo tra arte e scienza. LA FOTOGALLERY - VIDEO
  • Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia apre al pubblico da giovedì 19 luglio, la mostra Leonardo da Vinci Parade. L’esposizione, curata dal Museo e realizzata in collaborazione con la Pinacoteca di Brera, resterà aperta fino al 13 ottobre 2019 (foto Paolo Soave) - Milano, ecco la mostra "Leonardo Da Vinci Parade"
  • Si tratta della prima iniziativa realizzata in vista delle celebrazioni per il quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci (1519-2019) per il programma "Milano e Leonardo" (foto Paolo Soave) - Milano si prepara a celebrare Leonardo da Vinci a 500 anni dalla morte
  • Gli organizzatori di Leonardo da Vinci Parade la definiscono una celebrazione, una festa, in cui si esibiscono in parata sul palco del Museo modelli storici ispirati ai disegni di Leonardo e affreschi, in un accostamento insolito di arte e scienza (foto Paolo Soave) - La prima opera di Leonardo è del 1471 e raffigura l’Arcangelo Gabriele
  • La mostra temporanea Leonardo da Vinci Parade si sviluppa nella Sala Mostre e negli spazi attigui. Espone 52 modelli storici leonardeschi e 29 affreschi di pittori lombardi del XVI secolo, concessi in deposito al Museo nel 1952 dalla Pinacoteca di Brera, diretta allora da Fernanda Wittgens (foto Paolo Soave) - Milano, apre il laboratorio interattivo dedicato a Leonardo da Vinci
  • "L’unità della cultura umanistica e di quella tecnico-scientifica è da sempre nell’identità della nostra Istituzione", dichiara Fiorenzo Galli, Direttore Generale del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia. "Leonardo è il simbolo della continuità fra queste due differenti ma complementari espressioni culturali il cui intreccio ancora oggi ispira l’attività del Museo" - La Gioconda diventa itinerante: sì del ministro della Cultura Francia
  • Leonardo da Vinci Parade, realizzata con il contributo di Fondazione Cariplo, vede l’esposizione temporanea di una ricca selezione degli spettacolari modelli realizzati negli anni ’50 del XX secolo interpretando i disegni di Leonardo, alcuni dei quali da lungo tempo non esposti (foto Paolo Soave) - Salvator Mundi, il capolavoro di Leonardo che vale 450 milioni. FOTO
  • Affiancati ai modelli, gli affreschi della Pinacoteca di Brera sono esposti su due grandi pareti a evocare le rastrelliere dei depositi museali. Tra gli autori presenti, un ruolo fondamentale è costituito da Bernardino Luini con la sua scuola, uno dei pittori di maggior successo in Lombardia nei primi decenni del XVI secolo (foto Paolo Soave) - Leonardo e quel simbolo nascosto nel quadro "La Vergine delle Rocce"
  • L’esposizione dei modelli storici di Leonardo al Museo anticipa la realizzazione di un nuovo progetto espositivo permanente, che sarà presentato in occasione delle celebrazioni vinciane del 2019. Per accompagnare il pubblico verso il nuovo grande progetto espositivo il Museo presenterà un programma di conferenze con studiosi di fama internazionale che prenderà avvio alla fine del 2018 (foto Paolo Soave) - Le 10 opere da vedere al Louvre. FOTO