Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Un gel colorato e luccicante: la scoperta del rover cinese sulla Luna

I titoli di Sky Tg24 delle ore 8 del 3/09

2' di lettura

Il robot Yutu-2, che esplora il lato oscuro del satellite da gennaio, ha notato la misteriosa sostanza all’interno di un piccolo cratere: potrebbe trattarsi di materiale simile a vetro fuso creato dallo schianto di un meteorite 

Il lato oscuro della Luna ha regalato una sorpresa inaspettata al rover cinese Yutu-2, che si è imbattuto in una strana sostanza gelatinosa dal colore insolito. Il robot sta esplorando quest’area del satellite da gennaio, quando è stato rilasciato dalla sonda Chang’e-4: in seguito all'ultima scoperta, gli scienziati hanno deciso di posticipare le tappe successive sulla tabella di marcia di Yutu-2, così da poter utilizzare gli strumenti a bordo del rover per analizzare il misterioso gel.

La scoperta del rover prima di ‘addormentarsi'

La scoperta del gel presente sul lato oscuro della Luna è avvenuta in circostanze piuttosto insolite. Il team di Chang’e-4 stava infatti preparando Yutu-2 per il suo ‘pisolino’, ovvero uno spegnimento necessario per proteggere il rover dalle alte temperature e dalle radiazioni del giorno lunare, pari a circa due settimane sulla Terra. Prima di disattivare il robot, tuttavia, gli scienziati hanno notato attraverso la telecamera di Yutu-2 la presenza, all’interno di un piccolo cratere, un materiale dal colore e la lucentezza particolari, diversi dal resto della superficie lunare. Così, di comune accordo, il team ha deciso di fermare temporaneamente la marcia del rover verso ovest, per dedicarsi allo studio più approfondito della sostanza trovata.

Un gel colorato sulla Luna: le ipotesi

Il team di Chang’e-4 ha quindi guidato Yutu-2 verso il cratere, dove il rover ha osservato il materiale con lo spettrometro di cui è dotato. Nonostante le analisi, però, gli scienziati cinesi non hanno fornito ancora una spiegazione ufficiale sulla natura della sostanza, limitandosi a descriverla come “simile al gel” e “dal colore insolito”. Tuttavia, alcuni ricercatori ipotizzano che si possa trattare di materiale simile a vetro fuso, generato dall'impatto dei meteoriti sulla superficie della Luna. In attesa di informazioni più precise, Yutu-2 continuerà ora il proprio percorso, analizzando la composizione del terreno lunare per svelare nuovi misteri sul lato oscuro del satellite. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"