Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Luna, esito positivo per il lancio della sonda indiana Chandrayaan 2

I titoli di Sky Tg24 delle ore 8 del 22/7

2' di lettura

Il programma lunare indiano è cominciato con successo. Alle 14.43 ora locale (11.13 ora italiana), dalla base spaziale dello Satish Dhawan Space Centre, il razzo della missione Chandrayaan 2 è partito alla volta della Luna 

Un primo intoppo, il lancio del 14 luglio scorso annullato per un guasto tecnico, aveva fatto pensare a ritardi prolungati. Ma in pochissimo tempo gli ingegneri dell’ISRO (Indian Space Reseach Organisation) hanno schedulato per oggi, 22 luglio, il lancio della sonda Chandrayaan 2 che è regolarmente partita alle 11.13 ora italiana alla volta del Polo Sud della Luna, una zona mai studiata prima e che potrà portare notizie scientifiche particolarmente utili per lo studio della Luna. Se tutto andrà secondo i piani poi, l'India diventerà il quarto Paese, dopo Stati Uniti, l'ex Unione Sovietica e la Cina, a raggiungere la Luna.

Le tappe della missione lunare

Il programma lunare, interamente made in India, sarà possibile grazie a Mark III, il più potente razzo vettore indiano che porterà in orbita un orbiter, un lander (Vikram) e un rover (Pragyan). Il giorno dell'atterraggio, previsto per il 7 settembre prossimo, il lander si separerà dall'orbiter. Successivamente, il rover uscirà dalla capsula ed effettuerà esperimenti sulla superficie lunare per un periodo di un giorno lunare pari a 14 giorni terrestri. L’orbiter, invece, continuerà la sua missione per la durata di un anno.

Una nuova missione, 11 anni dopo

Chandrayaan 2, se sarà compiuta con esito totalmente positivo, sarà la seconda missione indiana di rilievo. Una precedente missione, undici anni fa, aveva suggerito la possibilità che in quell'area della Luna esista qualcosa di simile all'acqua. La missione ha coinvolto almeno diecimila persone, che hanno raggiunto nelle prime ore dell'alba la speciale galleria allestita nel Centro indiano, da dove hanno assistito in diretta al lancio. Il quotidiano Times of India ha anche raccontato che una speciale cerimonia propiziatoria si è tenuta nel vicino tempio di Chandranar, a Thingalur, dedicato proprio a Chandran, la ‘luna’ in lingua locale. Grande entusiasmo nei commenti a corredo dei post che ISRO ha postato sui social network, compreso il video che ha preceduto i momenti precedenti al lancio, apparso su Twitter. Oltre 165mila persone hanno assistito in diretta all’evento.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"