Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Spazio, scoperto un frammento di una cometa dentro un meteorite

Titoli Sky Tg24 delle 13 del 15/04/2019

2' di lettura

Il ritrovamento suggerisce che durante la formazione del Sistema solare i materiali situati nelle ‘zone periferiche’ potrebbero essersi spostati verso le regioni più interne 

Un team di scienziati della Carnegie Institution for Science, guidato dal cosmochimico Larry Nittler, ha scoperto un frammento di una cometa incastonato all’interno di un meteorite. Questo ritrovamento, pubblicato sulle pagine della rivista specializzata Nature Astronomy, suggerisce che durante la formazione del Sistema solare i materiali situati nelle ‘zone periferiche’ potrebbero essersi spostati verso le regioni più interne. Il frammento, il cui diametro misura circa un decimo di millimetro, è stato rinvenuto all’interno del meteorite La Paz Icefield 02342, scoperto nel 2002 nell’omonima banchisa in Antartide e derivante da un asteroide formatosi 4,5 miliardi di anni fa, probabilmente oltre l’orbita di Giove.

L’origine delle comete e degli asteroidi

Sia gli asteroidi sia le comete derivano dal disco di gas e polvere che un tempo circondava il Sole. La loro diversa composizione chimica è dovuta alle differenti distanze dalla stella a cui si sono aggregati. Essendosi formate maggiormente lontane dal Sole, le comete contengono delle frazioni più grandi di acqua ghiacciata e delle quantità maggiori di carbonio rispetto gli asteroidi. Le analisi chimiche condotte dal team di scienziati della Carnegie Institution for Science sul frammento individuato all’interno del meteorite La Paz indicano che si è formato nella gelida periferia del Sistema Solare. “Poiché questo mattone di una cometa è stato inglobato in un asteroide si è mantenuto integro anche in seguito all’impatto con l’atmosfera terrestre”, spiega Larry Nittler.

L’ipotesi del team di ricerca

Il ritrovamento del materiale primitivo all’interno del meteorite ha spinto Nittler a ipotizzare che in passato delle particelle simili, spinte dai gas del disco solare, si siano spostate dalle regioni esterne del nostro sistema planetario all’area vicina a Giove. La ricostruzione effettuata dal gruppo di ricercatori indica che il frammento di cometa potrebbe essere stato inglobato tra i materiali di un asteroide circa 3,5 milioni di anni dopo la formazione del Sistema solare, nello stesso periodo in cui la Terra stava ancora crescendo. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"