Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Rover Opportunity, la Nasa deciderà l'epilogo in diretta mondiale

Titoli Sky Tg24 del 13/02/2019

2' di lettura

Alle 20 italiane la Nasa annuncerà in diretta streaming le sorti del rover fermo su Marte da giugno 2018. Nonostante i tentativi degli ultimi giorni, c'è chi parla di "funerale annunciato"

Funerale o nuova vita su Marte? Nelle prossime ore la Nasa renderà noto ufficialmente il destino del rover Opportunity, con il quale si è persa ogni comunicazione dalla tempesta di sabbia verificatasi a giugno 2018. Negli ultimi giorni, l’agenzia spaziale statunitense ha provato a inviare gli ennesimi e ultimi comandi sperando in una risposta del robot, che è tuttavia sempre meno probabile con il passare del tempo. In un meeting organizzato per le 20 (ora italiana) del 13 febbraio e aperto ai media, la Nasa dirà se gli ultimi tentativi per mettersi in contatto con Opportunity hanno avuto successo o meno. Il portale Cnet parla di “funerale annunciato”: qualora l’esito fosse negativo, infatti, la missione terminerebbe ufficialmente.

Opportunity su Marte: la Nasa deciderà le sorti

Dal momento dell’arrivo su Marte nel gennaio 2004, il rover Opportunity ha superato di gran lunga le aspettative della Nasa, rimanendo operativo per oltre 14 anni rispetto ai 90 giorni stimati inizialmente. Purtroppo il veicolo spaziale era già inattivo nel giorno che ha segnato il suo quindicesimo compleanno sul pianeta rosso a gennaio 2019. Lo scorso giugno, infatti, una tempesta di sabbia particolarmente intensa ha colpito un quarto di Marte: essendo alimentato ad energia solare, il rover non sarebbe più in grado di ricaricare le proprie batterie qualora la polvere avesse completamente ricoperto i pannelli solari. La Nasa chiarirà dunque una volta per tutte le sorti future di Opportunity nella conferenza che si svolgerà in diretta mondiale, alla quale si potrà assistere sul sito dell’agenzia spaziale o sul relativo canale YouTube. Inoltre, sarà possibile per gli utenti collegati fare domande agli esperti presenti attraverso l'hashtag #askNASA o lasciando un commento nell'apposita sezione sotto il video della diretta.

Opportunity e Spirit: il lavoro dei rover Nasa

Così come il rover gemello Spirit, pronunciato ‘morto’ nel 2011 dopo essere rimasto bloccato nella sabbia, Opportunity ha avuto grande successo in una missione volta a trovare prove della presenza di acqua in passato su Marte. Sebbene l’eventuale addio al robot possa rappresentare un momento triste, la Nasa si potrà ogni caso consolare con il rover Curiosity, che prosegue a raccogliere preziose informazioni sul pianeta rosso, regalando immagini curiose e mozzafiato come il selfie scattato prima di lasciare il crinale di Vera Rubin.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"