Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

SpaceX, Musk svela il prezzo del biglietto per Marte: ritorno gratis

I titoli delle 13 di Sky TG24 del 12/02

2' di lettura

Su Twitter l’imprenditore ha svelato che il prezzo non supererà i 500mila dollari: l'azienda vorrebbe consentire alle persone di pagarsi il viaggio per il pianeta rosso vendendo la propria casa 

Uno degli obiettivi noti della SpaceX di Elon Musk è quello di trasportare in futuro le prime persone su Marte. Dopo le dichiarazioni incerte rilasciate in passato, l’imprenditore ha ora risposto a una domanda su Twitter che scioglierebbe, almeno in parte, i dubbi riguardo al prezzo necessario per viaggiare verso il pianeta rosso. Musk ha infatti fissato una soglia massima, che si augura di non superare, a 500.000 dollari. Si tratta di una stima che sarà soggetta a diverse variabili, tra cui ad esempio la quantità di passeggeri. L’obiettivo finale, in ogni caso, appare ancora lontano visto che un prototipo di Starship Hopper, l’astronave che dovrebbe condurre le persone su Marte, non ha potuto completare un test di volo poiché rovesciata dal vento durante la notte.

Musk: su Marte vendendo la propria casa

“Al 70% andrò su Marte”. Le parole rilasciate da Elon Musk qualche mese fa avevano ribadito con decisione le ambizioni future di SpaceX, senza però chiarire l’aspetto economico. Su questo tema, il fondatore di Tesla si era infatti limitato a dichiarare di non considerare un eventuale viaggio verso il pianeta rosso una via di fuga solo per gente ricca. Interrogato su Twitter riguardo il possibile prezzo necessario per salire a bordo di una navicella SpaceX, Musk ha esordito spiegando che il costo “dipenderà molto dal volume di passeggeri”, ma che “sono fiducioso che un giorno andare su Marte costerà meno di 500.000 dollari e forse anche sotto i 100.000 dollari”. L’imprenditore ha poi aggiunto qualche dettaglio, affermando che “il ticket di ritorno è gratuito” e che l’obiettivo sarà quello di garantire prezzi “abbastanza bassi così che la maggior parte delle persone nelle economie avanzate possa vendere la propria casa sulla Terra e trasferirsi su Marte".



SpaceX, persone sulla Luna prima che su Marte

Secondo quanto dichiarato dalla stessa SpaceX, i piani dell’azienda prevedono una prima spedizione su Marte, con soltanto carichi a bordo, nel 2022, allo scopo di confermare la presenza di risorse idriche, identificare i principali pericoli e porre le prime infrastrutture. Successivamente, Musk spera di affiancare un primo equipaggio alle merci nel 2024, un passo cruciale per la costruzione “di una città che prospera e, in seguito, di una civiltà autosufficiente su Marte”, si legge sul sito di SpaceX. Tra queste due missioni, inoltre, la compagnia aerospaziale vorrebbe mandare una delle proprie astronavi Starship sulla Luna nel 2023 con tanto di turisti a bordo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"