Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Negli ultimi 290 milioni di anni sono triplicati gli impatti degli asteroidi sulla Terra

Asteroidi (Getty Images)
1' di lettura

In questo lasso di tempo, il numero di asteroidi che hanno impattato il suolo terrestre si è triplicato rispetto ai 700 milioni di anni precedenti. Una scoperta che ha implicazioni sulla storia della vita sulla Terra 

Negli ultimi 290 milioni di anni, gli impatti degli asteroidi sulla Terra e sulla Luna si sono duplicati, se non triplicati, rispetto ai 700 milioni di anni precedenti. Lo rivela l'analisi dei crateri presenti sul suolo lunare, condotta da un gruppo di ricercatori guidato da Rebecca Ghent, dell'Università di Toronto, e pubblicata sulla rivista Science.

Dalla Luna indizi per capire storia della Terra

Grazie alle immagini e ai dati termici raccolti dalla sonda della Nasa ‘Lro’ (Lunar Reconnaissance Orbiter), gli scienziati sono riusciti a calcolare l'età dei crateri lunari più grandi con meno di 1 miliardo di anni e, una volta confrontati con quelli risalenti alla stessa epoca presenti sulla Terra, hanno scoperto che erano molto simili e che il tasso di collisioni con gli asteroidi era triplicato su entrambi i corpi celesti. Gli scienziati hanno inoltre dedotto che la Luna può essere usata come una sorta di 'capsula del tempo' per capire meglio la storia della Terra, anche perché la sua superficie non ha subito gli stessi processi, come lo spostamento delle placche tettoniche, a cui è stata sottoposta quella terrestre, che gradualmente ne hanno spazzato via i segni della caduta degli asteroidi. Per molto tempo si è quindi pensato che la Terra avesse perso la gran parte dei suoi crateri, ma questi nuovi risultati dimostrano invece che "ce ne sono pochi non perché sono stati erosi dal tempo, ma perché prima di 290 milioni di anni fa sono caduti meno asteroidi”, spiega William Bottke, coautore dello studio.

Aumento derivato da grandi collisioni spaziali

I motivi dell’aumento del numero di impatti non sono ancora chiari, ma Ghent e il suo gruppo pensano che potrebbe dipendere dalle grandi collisioni avvenute nella cintura di asteroidi situata tra Marte e Giove, dalle quali si sarebbero originati i detriti che poi hanno raggiunto la parte più interna del Sistema Solare, andando così a colpire sia la Terra che la Luna. Questa scoperta potrebbe avere, inoltre, delle implicazioni anche sulla storia della vita terrestre, contrassegnata da grandi estinzioni seguite dalla rapida evoluzione di nuove specie. Secondo i ricercatori, l'impatto degli asteroidi potrebbe aver avuto un ruolo importante in questa dinamica e non solo per quanto riguarda la scomparsa dei dinosauri. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"