La Luna è pronta ad accogliere il suo primo “turista spaziale”

Immagine di archivio (Getty Images)
1' di lettura

Si chiama Yusaku Maezawa ed è il CEO di Zozo, il colosso giapponese dell’e-commerce. Partirà nello spazio nel 2023 a bordo della navetta spaziale di SpaceX Big Falcon Spaceship e sarà accompagnato da otto artisti 

Quando si pensa a un viaggio in una meta esotica, le prime tappe che possono venire in mente sono le Hawaii, i Caraibi o magari l’Argentina. Il miliardario giapponese Yusaku Maezawa, fondatore e presidente della piattaforma di e-commerce Zozo, desidera invece raggiungerne una meno frequentata e assai più lontana: la Luna. Grazie alla compagnia SpaceX, il suo sogno si concretizzerà nel 2023. Lo ha annunciato da poco Elon Musk, CEO e CTO dell’azienda aerospaziale con sede a Hawthorne, in California. Maezawa sarà il primo privato cittadino ad ammirare da vicino la Luna a bordo della navetta spaziale Big Falcon Spaceship.
L’uomo non viaggerà da solo: sarà, infatti, accompagnato da otto artisti che saranno scelti prima della partenza. Il piccolo gruppo viaggerà nello spazio per un’intera settimana, osservando panorami che solo pochissimi altri uomini possono affermare di aver visto con i propri occhi.

Sognando la Luna

“Fin da quando ero piccolo ho sempre amato la Luna”, ha dichiarato Yusaku Maezawa durante la conferenza stampa che si è svolta nella sede di SpaceX. “Guardarla ha sempre alimentato la mia immaginazione e credo che la sua presenza costante nel cielo non abbia mai smesso di ispirare l’umanità. Non desidero lasciarmi sfuggire l’occasione di vederla così da vicino”.
Il nome della missione, scelto proprio dal CEO di Zozo, sarà #dearmoon. Per rendere l’esperienza ancora più speciale e indimenticabile, gli artisti che saliranno a bordo della Big Falcon Spaceship useranno il proprio talento per dare vita a delle opere d’arte ispirate al satellite naturale della Terra.

I rischi della missione #dearmoon

Elon Musk ha sottolineato che la missione non sarà sicura al 100% e i rischi non mancheranno.
“Quando ci si spinge oltre i limiti, è impossibile contare sulla sicurezza assoluta”, sostiene il fondatore di SpaceX. Per ogni evenienza, a bordo della Big Falcon Spaceship saranno presenti dei pezzi di ricambio, del carburante di riserva e delle scorte extra di cibo e acqua.
Yusaku Maezawa è ben consapevole dei rischi che correrà, ma non intende comunque tirarsi indietro. Musk lo ha elogiato pubblicamente per il suo coraggio e lo ha ringraziato per l’importante supporto economico che ha reso possibile la realizzazione del Big Falcon Rocket e della Big Falcon Spaceship.
Prima della missione si svolgeranno dei voli di prova senza equipaggio e solo se andranno a buon fine Maezawa e gli otto artisti potranno godersi la “vacanza” nello spazio. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"