La Cina lancia nello spazio primo modulo della sua stazione orbitante

Scienze

Pechino segue le orme di Usa, Russia ed Europa e invia attrezzature vitali per gli astronauti con l’obiettivo di arrivare a una presenza umana permanente. Xi: “Stazione strategica per la costruzione di una grande nazione di scienza e tecnologia”

La Cina ha lanciato il primo modulo della stazione orbitante. Pechino punta ad una presenza umana permanente nello spazio seguendo le orme di Usa, Russia ed Europa. Il modulo centrale 'Tianhe' ospita attrezzature di supporto e spazio vitali per gli astronauti ed è stato lanciato da Wenchang, provincia di Hainan, sul razzo 'Long-March 5B', secondo le immagini della tv statale Cctv.

Xi: “Stazione strategica per nazione di scienza e tecnologia”

leggi anche

Spazio, Blue Origin fa causa alla Nasa per aver scelto SpaceX

II presidente Xi Jinping ha rimarcato che la stazione è strategica per la "costruzione di una grande nazione di scienza e tecnologia". La struttura, il cui nome 'Tiangong' significa "Palazzo celeste", sarà operativa entro il 2022.

La festa per il lancio

leggi anche

Spazio: la Crew Dragon 2 di Space X è partita verso Iss

Decine di persone si sono radunate nei pressi del luogo da dove è partito il razzo. L’evento è stato salutato da un’ovazione, qualcuno ha anche sventolato la bandiera della Cina. Ad accompagnare la partenza di Long March 5B anche un concerto della Xian Symphony Orchestra.

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.