Muse di Trento, rinnovata la partnership con Hormann Italia

Scienze

Il prestigioso museo trentino, che vanta collaborazioni con oltre 200 istituti e università nel mondo, ha deciso di proseguire la propria collaborazione con l’azienda italiana. Tra le iniziative in programma durante l’estate, i tanti eventi in calendario legati a “Summertime”

Il Muse, Museo delle Scienze della Provincia autonoma di Trento, è un ente strumentale il cui compito è quello di “interpretare la natura, a partire dal paesaggio montano, con gli occhi, gli strumenti e le domande della ricerca scientifica, cogliendo le sfide della contemporaneità, invitando alla curiosità scientifica e al piacere della conoscenza per dare valore alla scienza, all'innovazione, alla sostenibilità”. Con questo intento gli operatori del museo trentino portano avanti da anni la filosofia del Muse, che vanta collaborazioni con oltre 200 istituti e università nel mondo e che di recente ha siglato l’avvenuta riconferma della partnership con Hörmann Italia, azienda leader in Europa nella fornitura di portoni, porte, telai e motorizzazioni.

Innovazione tecnologica e tutela ambientale

approfondimento

Ricercatore del Muse di Trento scopre un nuovo coleottero

Nata nel 2017, la partnership che unisce Hörmann Italia all’importante museo trentino, si rinnova così anche per il 2020, a sostegno di alcuni rilevanti progetti. ““Nonostante le criticità susseguitesi da inizio anno a causa della crisi epidemiologica, abbiamo ritenuto importante continuare a dar sostegno a questa istituzione che, oltre ad essere un’eccellenza di primo piano nel panorama mondiale, rappresenta un unicum di assoluto valore per il nostro territorio”, ha spiegato Stefano Tuccio, amministratore delegato di Hörmann Italia. Innovazione tecnologica e tutela dell’ambiente, i fili conduttori che legano le due realtà. “La nostra azienda, oltre ad aver improntato l’intera produzione su concreti criteri ecologici, è ormai da diversi anni tesa ad individuare soluzioni in grado di coniugare innovazione tecnologica e tutela ambientale, a favore di un mondo più sostenibile. Sposando perciò in toto gli asset valoriali alle fondamenta dell’attività del Muse, continueremo a dare appoggio a questa istituzione nonché alla sua ampia e variegata programmazione”, ha aggiunto Tuccio, come riporta il sito serramentinews.it .

L’iniziativa estiva del Muse

Tra le iniziative che vedranno coinvolte l’azienda ed il Muse, anche quella tutta estiva soprannominata “Summertime”, che prevede un fitto ed interessante calendario di eventi pomeridiani e serali per tutti i gusti e tutte le età. Sono in programma, infatti, 25 iniziative ogni settimana, per tutta l’estate e fino al 30 settembre, con più di 40 tipologie diverse di attività fra visite, laboratori tematici e show scientifici. Ma anche mostre, serate fotografiche, rassegne cinematografiche e un ciclo di spettacoli. Per partecipare a tutte queste attività è necessaria la prenotazione obbligatoria, scrivendo all’indirizzo mail museinfo@muse.it o chiamando il numero 0461 270311. Tutte le info utili, comunque, possono essere consultate sulla pagina dedicata all’interno del portale del Muse.

Scienze: I più letti