Nasa, realizzata la prima mappa geologica completa della Luna

Scienze

Realizzata grazie al lavoro dell’Agenzia Geologica statunitense (Usgs) in collaborazione con la Nasa e con il Lunar Planetary Institute, sarà uno strumento molto importante per pianificare le future missioni sul satellite naturale della Terra 

Una mappa spettacolare, dove pullulano colori sgargianti, dal rosso al rosa, dal blu all’azzurro: si tratta della mappa geologica più completa della Luna mai realizzata fino ad oggi che ne racconta la storia di 4,5 miliardi di anni. E’ stata realizzata grazie al lavoro dell’Agenzia Geologica statunitense (Usgs) in collaborazione con la Nasa e con il Lunar Planetary Institute, unendo le vecchie mappe dell'era Apollo con i dati più recenti raccolti dai satelliti. Si tratta, spiega ad esempio il sito “Cnet” di un progetto che potrebbe avere un ruolo inestimabile nel raggiungimento dell'obiettivo dell'Agenzia Spaziale Americana, ovvero quello di far rimettere i piedi dell’uomo sulla Luna entro il 2024. 

Un dettaglio sorprendente

Utilizzando alcune mappe risalenti a sei missioni del progetto Apollo combinate e ridisegnate in modo da allinearle coi nuovi dati raccolti dalle più recenti missioni satellitari, tra cui quelle di Kaguya, una sonda lanciata dall'agenzia spaziale giapponese che ha visionato la Luna tra il 2007 e il 2009, la "Mappa geologica unificata della Luna" è disponibile online in versione digitale ed è stata realizzata in scala 1: 5.000.000. E’ la prima mappa in assoluto a mostrare l'intera superficie lunare con un dettaglio particolarmente sorprendente, classificandone la topografia in maniera uniforme e analizzandone anche la stratigrafia, cioè gli strati rocciosi della crosta del satellite. Si tratta, ha dichiarato Jim Reilly, direttore di USGS, di uno strumento molto importante per pianificare le missioni future che ha in programma la Nasa e allo stesso tempo per aiutare gli esperti nelle future indagini geologiche legata alla Luna.

Il significato del colore rosa

Nella nuova mappa, spiega ancora “Cnet” è possibile distinguere tra diverse formazioni geologiche legate a differenti periodi di tempo e proprio i diversi colori utilizzati segnalano momenti diversi nella storia dell’unico satellite naturale della Terra. La mappa, per esempio, vede un predominio del colore rosa legata all'Imbriano inferiore, nella scala dei tempi geologici lunari un'era geologica avvenuta circa 3,5 miliardi di anni fa. Durante quel periodo, la Luna fu distrutta dalla collisione di alcuni asteroidi, il cui impatto contribuì a creare molti dei crateri visibili anche oggi sulla sua superficie.

Scienze: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24