Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Superfood, benefici ma non miracoli: tutta la verità

Immagine di archivio (Getty Images)
2' di lettura

Il portale Nutrimi.it ha stilato una lista degli alimenti a cui sono associate grandi proprietà benefiche per la salute: gli effetti positivi ci sarebbero, ma mancano conferme scientifiche 

Antiossidanti, proteine e minerali: sono soltanto tre delle sostanze contenute nei cosiddetti superfood, quei cibi che per le proprietà che presentano sarebbero in grado di apportare svariati benefici per la salute. All’interno di questa lista si trovano alimenti come l’avocado, lo zenzero e i mirtilli: va però sottolineato come non ci sia una linea di demarcazione precisa tra ciò che può essere definito superfood o meno, oltre al fatto che non sempre ci sono studi scientifici sufficienti a confermare le proprietà salutistiche di questi cibi. Ci ha pensato allora il portale Nutrimi.it a fare chiarezza sull’argomento, nel tentativo di sfatare un falso mito e ricordare che, pur potendo risultare utili all’interno di una dieta, questi prodotti non fanno miracoli.



Le sostanze preziose dei superfood

Già dal 2017 era stata evidente in Italia la corsa ai superfood, quei cibi particolarmente ricchi di nutrienti a cui è stato associato un effetto benefico a volte oltre la realtà. Il termine è risultato più utile a livello di marketing, dato che non esistono linee guida ufficiali per poter inserire con certezza un alimento all’interno di questa categoria. Curcuma e zenzero vi rientrerebbero grazie a composti bioattivi teoricamente in grado di agire nella prevenzione di alcune malattie, mentre è l’alta quantità di minerali, acidi grassi e vitamine a far sì che noci, avocado, mirtilli e bacche di goji vengano a loro volta considerati superfood.

Superfood benefici, ma non fanno miracoli

Il portale Nutrimi.it ha dunque stilato una lista che comprende dieci alimenti ‘miracolosi’, descrivendone nel dettaglio la composizione, gli effettivi benefici e le quantità consigliate. Secondo Carlotta Lassandro, una nutrizionista che lavora nel team del sito, “il superfood non esiste, nella superdieta ogni alimento, purché consumato nelle giuste quantità, può apportare qualcosa di utile e contribuire alla salute dell’individuo”. Soprattutto, nell’introdurre la propria guida, Nutrimi sottolinea che nonostante i superfood possano effettivamente contenere nutrienti importanti per la salute, continuano a mancare “adeguati studi clinici sull’uomo e una conclusione, per ciascun alimento, che sia solida e rigorosa e che confermi effettivamente i tanti benefici sull’uomo attribuiti a loro consumo”.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"