Covid, Costa a Sky TG24: "Il 15 giugno possono decadere le ultime restrizioni"

Salute e Benessere

Lo ha dichiarato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa in un'intervista a "Timeline". "Grazie al 92% dei cittadini che si sono vaccinati contro il Covid-19, la convivenza con il virus è molto vicina", ha aggiunto

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato.

 

"Grazie al 92% dei cittadini che si sono vaccinati" contro il Covid-19, "la convivenza con il virus è molto vicina. Io confido che il 15 giugno possano decadere le ultime restrizioni ancora in vigore". A dirlo è il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, che ospite di "Timeline" su Sky TG24, ha commentato l'andamento attuale della pandemia da Covid-19. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Costa: "Troppi cinghiali, necessaria riduzione del 50%"

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo, le ultime notizie del 27 maggio. LIVE

Nel corso dell'intervista, Costa ha affrontato anche il tema dell'emergenza peste suina. "C'è troppa presenza di cinghiali, è un problema evidente. Una presenza che causa ogni anno 20 milioni di euro di danni al settore agricolo", ha dichiarato, sottolineando che il problema non riguarda solo "Roma, dove il tema rifiuti favorisce, ma anche nell'entroterra dove il problema dei rifiuti non c'è". "Serve equilibro tra presenza dei cinghiali e le attività, e l'unica strada è la riduzione del numero. Devono poter vivere nel loro habitat. Serve almeno una riduzione del 50% del numero su tutto il territorio nazionale, anche dove la peste suina non c'è", ha aggiunto.

 

Salute e benessere: Più letti