Covid, Iss: l’indice Rt scende a 0,89 da 0,96. In calo l’incidenza

Salute e Benessere
©Ansa

Sono i dati principali emersi dall’ultimo monitoraggio settimanale coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss) e dal Ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia di Covid-19. In calo anche il tasso di occupazione relativo alle terapie intensive e alle aree mediche a livello nazionale

ascolta articolo

L'indice di trasmissibilità Rt, nel corso dell’ultima settimana, si è attestato a quota 0,89 rispetto allo 0,96 di sette giorni prima. E anche l'incidenza è risultata in calo, fissandosi a 375 su 100mila abitanti rispetto a 458 della scorsa settimana. Sono i dati principali, secondo quanto emerso, relativi al monitoraggio settimanale coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss) e dal Ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia di Covid-19.

I dati relativi a terapie intensive e aree mediche

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo, le notizie di oggi 21 maggio

Tra gli altri dati segnalati dal report, quello relativo al tasso di occupazione nelle terapie intensive dei pazienti positivi al Covid-19, che scende al 3,1%, come emerso dalla rilevazione giornaliera del Ministero della Salute al 19 maggio, rispetto al il 3,4% della settimana precedente. Invece, il tasso di occupazione nelle aree mediche, sempre a livello nazionale, risulta in calo al 10,9% rispetto al 12,6% di sette giorni prima.

Salute e benessere: Più letti