Covid, Fauci: "Ci sarà una nuova pandemia, dobbiamo essere pronti"

Salute e Benessere
©Getty

Lo ha dichiarato il virologo Anthony Fauci, consigliere del presidente americano Joe Biden. "La lezione da imparare è che dobbiamo prepararci al meglio", ha aggiunto per poi complimentarsi per il lavoro svolto dall'Italia nella gestione della campagna vaccinale contro il Covid-19

ascolta articolo

"Non c'è dubbio che ci sarà un'altra pandemia. Dobbiamo cooperare per rispondere nel modo migliore possibile". Lo ha dichiarato il virologo Anthony Fauci, consigliere del presidente americano Joe Biden, nel corso di un'intervista a Rainews.it. "Stiamo affrontando un momento molto difficile e ne abbiamo affrontato uno ancora più difficile durato quasi due anni e mezzo, quindi la lezione da imparare è che dobbiamo prepararci al meglio", ha aggiunto. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Campagna vaccinale, Fauci: "L'Italia ha fatto un buon lavoro"

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo: news dell'11 maggio

Fauci si è poi complimentato per il lavoro svolto dall'Italia nella gestione della campagna vaccinale contro il Covid-19, invitando gli italiani a proseguire con le vaccinazioni. "L'Italia ha bisogno di continuare a fare il buon lavoro che ha già fatto con la campagna vaccinale, ha messo in campo le risorse delle buone pratiche di salute pubblica. Bisogna continuare ad incoraggiare i cittadini italiani che ancora non lo hanno fatto a vaccinarsi e chi si è vaccinato di proseguire con la dose di richiamo quando ci saranno le condizioni per farlo", ha dichiarato.

"Usa? Siamo ancora in pandemia, non c'é confusione su questo"

Quanto alla situazione negli Usa, in un'intervista alla rivista "Foreign Policy", il virologo ha invitato a mantenere alta l'attenzione sul Covid-19. "Siamo ancora in una pandemia, non c'è alcuna confusione su questo", ha riferito, commentando gli ultimi numeri registrati negli Stati Uniti.
Secondo la previsione dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), i casi di covid-19, i ricoveri e le morti a causa della malattia in America aumenteranno nelle prossime quattro settimane. Anche sul fronte della pressione ospedaliera, il Cdc prevede un balzo dei ricoveri, nelle prossime due settimane, che interesserà ben 42 Stati e, in particolare modo Florida, Minnesota, New York e Wisconsin.

Salute e benessere: Più letti