I cani possono riconoscere il proprietario anche solo dalla voce. Lo studio

Salute e Benessere
©Ansa

Una ricerca dell'Università Loránd Eötvös, in Ungheria, oltre a confermare il legame speciale che lega gli amici a quattro zampe agli esseri umani, fa luce sulle proprietà della voce su cui i cani fanno riferimento

 

ascolta articolo

Un team di ricercatori dell'Università Loránd Eötvös, in Ungheria, ha dimostrato che i cani sono in grado di riconoscere il loro proprietario anche solo dalla voce, senza l'aiuto della vista e dell'olfatto.
La ricerca, condotta su 28 coppie proprietario-cane, oltre a confermare il legame speciale che lega gli amici a quattro zampe agli esseri umani, fa luce sulle proprietà della voce su cui i cani fanno riferimento. I risultati dell'analisi suggeriscono che "i cani usano alcuni, ma probabilmente non tutti, i parametri acustici che gli esseri umani utilizzano per "dare un volto" alle voci", hanno spiegato i ricercatori sulle pagine della rivista specializzata Animal Cognition.

Lo studio nel dettaglio

approfondimento

Covid, lo studio: così i cani addestrati riconoscono i positivi

Per compiere lo studio, il team di ricerca ha invitato 28 coppie proprietario-cane a giocare a nascondino in laboratorio, per poi analizzare il comportamento degli amici a quattro zampe impegnati nella ricerca dei proprietari.
I cani hanno dovuto trovare il loro padrone in uno di due nascondigli messi in campo, mentre uno sconosciuto si nascondeva dietro l'altro. Nei diversi round di gioco, la voce "amica" è stata abbinata a quelle di 14 di estranei diversi, alcune più simili, altre diverse. Dalla ricerca è emerso che i cani sono riusciti a trovare il loro padrone nell'82% dei casi. Per verificare il ruolo dell'olfatto, negli ultimi due round, i ricercatori hanno fatto risuonare la voce del proprietario da dove si nascondeva uno sconosciuto. Anche in questo caso, gli amici a quattro zampe hanno continuato a cercarla, mostrando che non usavano l'olfatto in questo compito. "Le persone utilizzano principalmente tre proprietà: tono, rumorosità e timbro, per differenziare una persona dall'altra. Se due voci differiscono in una proprietà importante per i cani, decidere dovrebbe essere più facile", ha spiegato l'autrice principale dello studio.

Salute e benessere: Più letti