Scuola, Costa: "Proposta delle Regioni merita riflessione"

Salute e Benessere
©Ansa

"C'è massima disponibilità da parte del Governo a condividere dei percorsi con le Regioni, come abbiamo fatto in tutti questi mesi. L'obiettivo è riprendere la scuola in presenza", ha detto il sottosegretario alla Salute

Le nuove norme in vista dell'ormai prossimo ritorno sui banchi di scuola, allo studio del Governo e delle regioni, e l'ipotesi di estendere l'uso del Super Green pass. Sono alcuni dei temi affrontati dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa, in un'intervista ad Agorà, su Rai Tre.
"Dobbiamo mettere in atto tutte le regole che favoriscono la didattica in presenza, limitando al minimo quella a distanza. Credo la proposta delle Regioni meriti una riflessione e credo sia giusto coinvolgere a proposito il Cts", ha dichiarato, commentando la proposta delle Regioni che prevede una settimana di Dad con 4 o più contagi in classe e la quarantena per tutti gli alunni della classe.
"C'è massima disponibilità da parte del Governo a condividere dei percorsi con le Regioni, come abbiamo fatto in tutti questi mesi", ha aggiunto, ribadendo che "l'obiettivo del Governo è riprendere la scuola in presenza". "Bisogna segnalare un dato positivo, ovvero che nella fascia 12-19 anni il 74% è vaccinato contro il Covid-19", ha aggiunto. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Costa: "Estensione obbligo e Super Green pass possono convivere"

approfondimento

Scuola, pochi giorni al rientro in aula. Dad e quarantena: le ipotesi

Per quanto riguarda l'estensione del Super Green pass, Costa ha sottolineato che "ci sono posizioni diverse, ma la gradualità che ha contraddistinto l'azione del Governo" potrebbe essere "un criterio anche nell'applicazione dei prossimi provvedimenti". "Comunque non contrapporrei un'eventuale estensione dell'obbligo vaccinale per alcune categorie o fasce di età e l'estensione del super green pass: sono due provvedimenti che già oggi vivono insieme e quindi potrebbero continuare a convivere con una loro estensione. Si tratterebbe di proseguire sulla strada già tracciata", ha aggiunto. Costa si è poi dichiarato favorevole  all'obbligo vaccinale per tutta la popolazione.  "Ma poi bisogna avere capacità di garantire l'applicabilità del provvedimento, cosa che non si ottiene semplicemente introducendo la parola magica di "obbligo", perché ci potrebbe essere chi decide di non rispettare una norma", ha aggiunto. "D'altro canto, invece, l'estensione del Super Green pass aiuterebbe a sanare delle contraddizioni, come il fatto che "oggi per è previsto per chi usufruisce di un servizio ma non per chi lo fornisce", ha concluso.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24