Covid: dal Texas arriva il nuovo vaccino Corbevax libero da brevetti

Salute e Benessere
©Getty

Realizzato dai ricercatori del Texas Children's Hospital e del centro di ricerca privato Baylor College of Medicine, utilizza le tecniche tradizionali dei vaccini proteici. Gli studi clinici indicano che il preparato è efficace, e l'India ha già dato il via libera per il suo utilizzo

Dal Texas arriva un nuovo vaccino anti-Covid con un po' di "dna italiano", che utilizza le tecniche tradizionali dei preparati proteici ed è privo di diritti di brevetto. Si tratta di Corbevax, realizzato dai ricercatori del Texas Children's Hospital e del centro di ricerca privato Baylor College of Medicine. Come riporta il Sole 24 ore, gli studi clinici condotti su diverse migliaia di partecipanti indicano che il preparato è efficace, e l'India ha già dato il via libera per il suo utilizzo. È prevista la produzione di cento milioni di dosi di Corbevax al mese. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Come funziona

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo: news del 5 gennaio

"I vaccini a base di proteine ​​sono già stati ampiamente utilizzati per prevenire molte malattie, sono sicuri e possono essere prodotti a basso costo utilizzando economie di scala", ha spiegato Maria Elena Bottazzi, ricercatrice italo-honduregna che ha lavorato al progetto,  evidenziando l'accessibilità del farmaco. Il vaccino è il risultato di studi decennali che sono stati la base per lo sviluppo del farmaco "che colmerà il gap di accesso" alla vaccinazione "creato dalle più costose e nuove tecnologie di vaccini", che "oggi non sono ancora in condizione di essere rapidamente oggetto di una produzione globale", ha aggiunto.
Dai risultati dei test clinici, che hanno coinvolto 3mila volontari, è emerso che il vaccino dovrebbe essere efficace almeno dell’80% contro la variante Delta nel prevenire il Covid sintomatico. Dovrebbero arrivare presto nuovi dati anche sull'effetto della vaccinazione contro la variante Omicron.

Vaccino senza brevetto

La caratteristica più importante di questo nuovo vaccino è il fatto che è stato sviluppato come prodotto senza brevetto. Ciò significa che le sue specifiche sono “aperte” e può essere sviluppato facilmente dai produttori di vaccini di tutto il mondo. Peter Hotez, a capo del progetto, lo ha definito un "regalo per il mondo". "Si tratta di un passo importante per vaccinare il mondo e fermare la pandemia. La nostra tecnologia vaccinale offre una strada per affrontare la crisi umanitaria in corso: la vulnerabilità che i paesi a basso e medio reddito devono affrontare contro la variante Delta", ha concluso Hotez.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24