Rifiuta di vaccinarsi, l'attore Steve Burton licenziato salla soap General Hospital

Salute e Benessere

L’attore, che dal 1991 interpretava Jason Morgan nella soap opera trasmessa da Abc, è la seconda star a lasciare la serie per questo motivo (la prima era stata Ingo Rademacher)

L’attore Steve Burton ha dichiarato di essere stato licenziato dalla soap opera “General Hospital”, nella quale recitava dal 1991 nei panni di Jason Morgan, a causa della sua scelta di non vaccinarsi contro il coronavirus Sars-CoV-2. Si tratta della seconda star, dopo Ingo Rademacher a essere cacciata dalla serie per questa ragione. Burton ha voluto essere il primo a dare la notizia ai propri fan e l’ha fatto tramite un video pubblicato sul suo profilo Instagram. Ha spiegato di essere stato “licenziato a causa dell’obbligo vaccinale” previsto per gli attori della soap. “Avevo chiesto di essere esentato per ragioni mediche e religiose, ma le mie richieste sono state respinte. E questo fa male”. Ha aggiunto di ritenere la scelta della produzione un attacco alla libertà personale e di essere convinto del fatto che “nessuno dovrebbe perdere il proprio sostentamento per qualcosa del genere”.

“Non escludo di tornare sul set”

approfondimento

Covid, non solo Adobe: le scelte di altre aziende per i non vaccinati

Nonostante le critiche alla scelta della produzione, Burton ha comunque espresso gratitudine per tutti gli anni trascorsi sul set di General Hospital e non ha escluso la possibilità di un ritorno in futuro. “Forse un giorno, quando questi obblighi non ci saranno più, potrò tornare e finire la mia carriera nei panni di Jason Morgan. Per me sarebbe un onore. E anche se non succederà, porterò con me questa bellissima esperienza, andrò avanti e sarò per sempre grato”. Nel video, l’attore ha anche dichiarato di non sapere con certezza quando andrà in onda la sua ultima apparizione nella serie. All’inizio di agosto Burton era risultato positivo al Covid-19 e aveva dichiarato di essere stato contagiato sul set.

 

Abc, l’emittente televisiva statunitense su cui va in onda General Hospital, ha confermato che Steve Burton se n’è andato dopo che non è stato in grado di rispettare la politica sui vaccini. Il suo ultimo giorno di lavoro nello show è stato il 27 ottobre.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24