Covid, via libera dell'Aifa a richiamo dopo 6 mesi per i vaccinati con Johnson & Johnson

Salute e Benessere
©Ansa

La seconda dose di vaccino verrà effettuata con un preparato a mRna. È quanto appreso dall'Ansa al termine della riunione della Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco

Via libera dalla Commissione tecnico scientifica dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) al richiamo a 6 mesi dalla prima dose per i vaccinati con il preparato di Johnson & Johnson. La seconda dose di vaccino verrà effettuata con un preparato a mRna. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE).

Vaccino J&J: protezione stabile fino a 6 mesi da Covid grave

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo: le notizie del 3 novembre

 

La Commissione tecnico scientifica, esprimendosi su richiesta del ministero della Salute, ha ritenuto che "per i soggetti vaccinati con Covid-19 Janssen sia opportuna la somministrazione di una dose booster eterologa con vaccino a mRna (nei dosaggi autorizzati per la dose booster) a partire da 6 mesi dalla prima dose". 

Sulla base dei dati scientifici disponibili, la protezione dalle forme gravi di Covid-19 e dall'ospedalizzazione sembra rimanere stabile con il vaccino J&J fino a sei mesi dopo la sua somministrazione. Con il trascorrere del tempo, si evidenzierebbe un lento declino dell'efficacia vaccinale nei confronti delle forme lievi e moderate della malattia.

 

Il ministero ha recepito l'indicazione

Il Ministero della Salute ha recepito il parere dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e in una

Circolare ha dato indicazione per una nuova dose di vaccino anti-Covid (booster) con Pfizer o Moderna a 180 giorni dall'inoculazione con monodose di Janssen. La nuova dose

riguarda tutti i vaccinati con Johnson&Johnson. 

 

Vaccino J&J, nel Lazio richiamo da medici di famiglia e farmacie

 

Nel Lazio, come riferito dall'assessorato alla Sanità, si partirà subito con il richiamo per i vaccinati con Johnson & Johnson, da medici di famiglia e farmacie. Sarà possibile prenotarsi sul portale regionale dedicato alla vaccinazione anti-Covid a 180 giorni della prima dose.

 

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24