Vaccino Covid, Germania: Merkel ha avuto seconda dose con Moderna dopo AstraZeneca

Salute e Benessere
©Ansa

Lo ha comunicato il portavoce Steffen Seibert. La prima dose le era stata somministrata il 16 aprile

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha ricevuto la seconda dose di vaccino anti-Covid. Le è stato somministrato il preparato prodotto della casa farmaceutica Moderna, mentre come prima dose, il 16 aprile, aveva ricevuto il vaccino di AstraZeneca. A renderlo noto, secondo quanto riporta la Dpa, è stato il portavoce Steffen Seibert. (VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

"La vaccinazione è la chiave per superare la pandemia"

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo: le ultime notizie del 22 giugno

 

Quando le era stata somministrata la prima dose, Merkel aveva dichiarato, tramite un tweet diffuso dal suo portavoce Steffen Seibert, di “essere felice di aver ottenuto" la sua "prima vaccinazione con AstraZeneca".
"Ringrazio tutti coloro che si impegnano nella campagna vaccinale e anche tutti coloro che si sono vaccinati. La vaccinazione è la chiave per superare la pandemia”, aveva sottolineato la cancelliera.

 

Covid: Merkel, in Ue non ancora ben coordinati su viaggi

 

Quanto alle sue ultime dichiarazioni, Angela Merkel, in conferenza stampa a Berlino, rispondendo a una domanda sulle limitazioni per le zone a rischio sulle varianti Covid, ha dichiarato: "Quello che mi dispiace è che finora non siamo ancora riusciti ad avere un comportamento unitario nelle regole sui viaggi in Europa". "Abbiamo una situazione in Portogallo che avremmo forse potuto evitare", ha aggiunto. "Abbiamo fatto buoni progressi negli ultimi mesi, ma non siamo ancora dove io vorrei che l'Europa fosse su questo", ha concluso.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24