Covid, Palù a Sky TG24: "Entro lunedì ok Aifa a vaccino per adolescenti"

Salute e Benessere

Il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco è intervenuto sull'attesa per l'autorizzazione dei vaccini per i più giovani: "Siamo pronti a recepire il parere dell'agenzia europea". Per questa fascia d'età "sono raccomandati i vaccini a mRna, la risposta immunitaria e l'efficacia sono molto elevate"

L’autorizzazione dell’Ema sui vaccini anti-Covid per i ragazzi tra i 12 e 15 anni è “scontata”. Lo ha detto a Sky TG24 il presidente dell'Aifa Giorgio Palù. "Il 10 maggio l'Fda ha già approvato i vaccini per gli adolescenti, l'Ema li approverà oggi e l'Aifa recepirà questa autorizzazione - nell'arco di un paio di giorni - perché non c'è nessun'altra indicazione preferenziale. C'è già un'età, ci sono già i vaccini e credo che oggi si completerà il ciclo per gli adolescenti dai 12 ai 15 anni. Ci sono 8,5 milioni di adolescenti in questa fascia d'età", ha spiegato. Palù ha poi aggiunto che "per i ragazzi di questa età sono raccomandati i vaccini a mRna, la risposta immunitaria è molto elevata e la protezione dopo la prima dose è già oltre il 90%". L'esperto ha detto anche che il vaccino Curevac, "prodotto in Germania e a tecnologia mRna", potrebbe arrivare "a luglio" (VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA).

"Estate, seguiamo norme di sicurezza per le attività in comune"

leggi anche

Covid: Sardegna, Molise e Fvg verso zona bianca da lunedì. Le regole

Su quanto ci attende per l’estate, Palù ha spiegato che “tutti i parametri sono in discesa, in estate c’è attività all’aria aperta, radiazione ultravioletta, circolazione dell’aria”. Ma “seguiamo le norme di sicurezza per le attività in comune”, esorta Palù. Che aggiunge: “All’aperto sarà un’estate senza mascherina, al chiuso sarà bene tenerla” (COVID, AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE).

Salute e benessere: Più letti