Covid, Bayer sigla accordo con CureVac per supportare sviluppo vaccino

Salute e Benessere

"Le due aziende intendono unire le forze affinché CureVac sia in grado di fornire centinaia di milioni di dosi di antidoto CVnCoV in tutto il mondo, una volta concesse le approvazioni", precisa il colosso farmaceutico in una nota

Il colosso farmaceutico Bayer ha siglato un accordo con l'azienda biofarmaceutica CureVac per supportare lo sviluppo del candidato vaccino anti-Covid CVnCoV, non ancora autorizzato sul mercato. Lo hanno annunciato le due società in un comunicato ufficiale. "Le aziende intendono unire le forze affinché CureVac sia in grado di fornire centinaia di milioni di dosi di CVnCoV in tutto il mondo, una volta concesse le approvazioni", precisa la nota. "Insieme, entrambe le società mirano a svolgere un ruolo significativo per contribuire a fermare la pandemia Covid-19". (LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA)

I termini dell'accordo

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo, le notizie del 7 gennaio

 

Secondo i termini dell'accordo, CureVac, leader nella tecnologia mRNA, sarà il titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio per il prodotto. Mentre Bayer, con operazioni nazionali all'interno dell'Unione europea (UE) e altri mercati selezionati, supporterà l'azienda biotech per ottenere l'approvazione del suo candidato vaccino, per elaborare gli studi necessari a questo scopo e per la catena di distribuzione.

 

Bayer: "Siamo lieti di supportare CureVac"

 

“La necessità di vaccini contro Covid-19 è enorme. Siamo quindi lieti di essere in grado di fornire un supporto significativo a CureVac, leader nella tecnologia mRNA, nel promuovere l'ulteriore sviluppo e fornitura del suo candidato vaccino Covid-19", ha dichiarato Stefan Oelrich,  Presidente della divisione farmaceutica di Bayer. "Siamo fortemente impegnati a rendere disponibili le nostre capacità e reti per contribuire a porre fine a questa pandemia".
Anche Franz-Werner Haas, amministratore delegato di CureVac si è dichiarato entusiasta dell'accordo: "Siamo molto felici di unire le forze con Bayer, la cui esperienza e infrastruttura ci aiuteranno a rendere il nostro candidato vaccino CVnCoV ancora più rapidamente disponibile a quante più persone possibile. Ora abbiamo anche un altro forte partner dalla nostra parte per fornire il vaccino alle persone che ne hanno bisogno dopo aver ricevuto le necessarie approvazioni normative".

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.