Vaccino anti Covid, l’Aifa istituisce un Comitato scientifico per la sorveglianza

Salute e Benessere
©Fotogramma

Il comitato rimarrà in carica per due anni e potrà essere rinnovato in base all'evoluzione della pandemia da Covid e all'andamento della campagna vaccinale. "Garantirà una sorveglianza sulla sicurezza dei vaccini per il coronavirus in Italia” assicura il direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco Nicola Magrini

L'Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, ha istituito il Comitato scientifico per la sorveglianza dei vaccini anti Covid in accordo con il ministero della Salute e il Commissario Straordinario per l'emergenza coronavirus. Si riunirà oggi, martedì 15 dicembre, per l'avvio dei lavori. Il comitato rimarrà in carica per due anni e potrà essere rinnovato in base all'evoluzione della pandemia e all'andamento della campagna vaccinale. "Garantirà una sorveglianza attiva sulla sicurezza di tutti i vaccini Covid-19 che arriveranno in Italia. È composto da esperti di alto profilo e provata indipendenza scientifica" afferma il direttore generale dell'Aifa, Nicola Magrini.

I componenti del CSV-Covid19

approfondimento

Covid, i primi vaccini in Europa potrebbero essere fatti entro Natale

L'obiettivo del Comitato scientifico per la sorveglianza dei vaccini contro il coronavirus (il CSV-Covid19) è quello di "coordinare le attività di farmacovigilanza e collaborare al piano vaccinale relativo all'epidemia Covid-19, svolgendo una funzione strategica di supporto scientifico all'Aifa, al ministero della Salute e al Sistema sanitario nazionale". Gli esperti indipendenti nominati sono Vittorio Demicheli, epidemiologo e presidente; Nicola Magrini, farmacologo, direttore generale dell'Aifa, e vicepresidente; Maurizio Bonati, epidemiologo-pediatra; Donato Greco, epidemiologo; Stefania Salmaso, epidemiologa; Rodolfo Saracci, epidemiologo da Lione; Guido Forni, immunologo; Angela Santoni, immunologa; Giovanna Zanoni, immunologa clinica; il virologo Giorgio Palù e presidente Aifa; il biologo Carlo Pini; Francesco Salvo, farmaco-epidemiologo da Bordeaux; Miriam Sturkenboom, farmaco-epidemiologa, a Utrecht (Olanda); infine Eva Benelli, giornalista scientifica.


"Alle attività del CSV-Covid19 contribuiranno - aggiunge la nota del comitato - anche alcuni osservatori designati dalle varie istituzioni nazionali e regionali coinvolte nella pianificazione e nella gestione della campagna di vaccinazione, con il compito di garantire che le informazioni siano tempestive e complete. Si tratta di Giuseppe Ippolito dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive "Lazzaro Spallanzani" di Roma; Franco Locatelli del Consiglio Superiore di Sanità; Patrizia Popoli dell’Istituto Superiore di Sanità e Commissione Tecnico-Scientifica Aifa; Giovanni Rezza del Ministero della Salute; Silvia Mancini dei Medici Senza Frontiere; Antonio Gaudioso di Cittadinanzattiva. La Commissione Salute della Conferenza Stato-Regioni designerà inoltre un osservatore con un proprio successivo provvedimento.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24