Un sistema di aerazione con raggi UV che potrebbe rendere gli spazi chiusi covid-free

Salute e Benessere

Presentato iUTA, un trattamento che mira a ridurre il rischio di contagio da coronavirus via aerosol negli spazi chiusi sfruttando i raggi UV nell'impianto di aerazione

Al ristorante ViVa di Milano, si è tenuta la conferenza stampa di lancio del sistema avanzato di sanificazione dell’aria iUTA, un trattamento che riduce il rischio di contagio da coronavirus via aerosol, ovvero il flusso di piccole particelle che una volta emesse restano sospese nell'aria. Si potrebbe rivelare particolarmente utile all’interno di spazi chiusi come uffici, centri commerciali, Rsa, teatri, cinema, ristoranti, locali, discoteche, palazzetti dello sport e centri di coworking affiancato all’utilizzo della mascherina quando non è possibile mantenere la distanza. Ma anche su “mezzi di trasporto come aeroplani e traghetti che necessitano di ricicli d’aria” ha ricordato Piero Manzoni, CEO di NeoruraleHub che ha il brevetto di iUTA.

Il sistema di sanificazione dell’aria iUTA

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo: le notizie dell'1 ottobre

Come si legge sul sito internet di NeoruraleHub, iUTA è un dispositivo brevettato per la sanificazione dell'aria da virus, batteri, microorganismi e agenti patogeni attraverso una tecnologia già presente in natura: i raggi UV.Questo sistema è installabile all'interno delle comuni Unità di Trattamento dell'Aria (UTA, Rooftop, Condotti dell'aria) e unisce il funzionamento germicida delle lampade UV fotocatalitiche ad un apparato di campionamento con analisi del microbioma. Viene poi applicato un particolare controllo remoto di intelligenza artificiale Adam & Eva per il controllo energetico e dei parametri ambientali necessari a garantire la massima efficacia del trattamento.

 

Il funzionamento del dispositivo

Il team di ingegneri e ricercatori attivo all’Innovation Center Giulio Natta ha brevettato il primo sistema che unisce le tecnologie a raggi UV catalitici, i sistemi di intelligenza artificiale Adam&Eva e un evoluto meccanismo di analisi per verificare la presenza di virus nell’aria. Le componenti del sistema iUTA sono tre: la sanificazione che avviene mediante il processo di Ossidazione Foto Catalitica sull'aria di ripresa. Il controllo retroazionato che favorisce la conservazione delle condizioni termoigrometriche ottimali per il processo di sanificazione. E infine il sistema di analisi Dna/Rna che verifica l'assenza di virus, batteri, microorganismi e agenti patogeni.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24