Coronavirus, #iorestoacasa: i consigli di Samantha Cristoforetti

Salute e Benessere

L’astronauta, che in passato ha trascorso 199 giorni e 17 ore a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, consiglia di gestire l’eventuale convivenza con le altre persone in modo intelligente e di ritagliarsi uno spazio privato in cui restare soli 

Samantha Cristoforetti sa bene cosa significhi trascorrere svariati giorni all’interno di un luogo chiuso. Durante la missione “Futura”, durata dal 23 novembre 2014 all’11 giugno 2015, l’astronauta ha passato 199 giorni e 17 ore a bordo della Stazione Spaziale Internazionale assieme ai colleghi Anton Shkaplerov, dell’agenzia spaziale russa Roscosmos, e Terry Virts, della Nasa. Forte della sua esperienza, AstroSamantha ha deciso di dare alcuni consigli utili a tutte le persone che devono rispettare le misure restrittive introdotte dal governo italiano per limitare la diffusione del coronavirus Sars-CoV-2 (segui la DIRETTA di Sky TG24).

I consigli di Samantha Cristoforetti

“Per gestire bene la convivenza con le altre persone, è importante riuscire a trovare uno spazio in cui restare da soli per un po’, un rifugio personale in cui trascorrere un’oretta al giorno”, suggerisce Cristoforetti. “Per chi possiede una casa piccola potrebbe non essere un’impresa facile, ma con un po’ di impegno è comunque possibile riuscirci. Del resto non serve tantissimo spazio: sulla Stazione Spaziale Internazionale utilizzavamo una stanza poco più grande di una cabina del telefono. Volendo, è possibile usare lo stesso spazio privato a orari o giorni alterni, per dare a ognuno la possibilità di stare un po’ per conto suo”, prosegue l’astronauta. “Non sappiamo di preciso per quanto tempo dovremo restare in casa. Secondo me è meglio evitare di illudersi che molto presto tornerà tutto alla normalità. Cerchiamo di pensarla come una nuova normalità o una missione di lunga durata e di organizzare la convivenza nel modo più intelligente possibile”, conclude AstroSamantha.

L’appello di AstroLuca: “Restate a casa”

Recentemente, anche l’astronauta Luca Parmitano ha parlato dell’attuale emergenza sanitaria e ha invitato i cittadini a restare a casa. “Uno dei nostri privilegi a bordo dell’Iss, è quello di poter osservare da lontano il nostro Pianeta, fragile e bellissimo. Per poter godere domani della bellezza dobbiamo oggi chiudere la porta all’espansione del coronavirus. Dobbiamo farlo insieme. Dobbiamo fare una scelta, scegliamo di fare la cosa giusta: scegliamo di stare a casa e di restare uniti”. 

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.