Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Diabete, l’allarme degli esperti: “Sempre più giovani a rischio”

i titoli di sky tg24 delle 13 dell'8/06

2' di lettura

Come spiegano i diabetologi, tra le principali cause ci sono le cattive abitudini alimentari ed errati stili di vita, come la sedentarietà. In Italia, il 24% degli under 18 è sovrappeso e a rischio diabete

Sempre più giovani rischiano di sviluppare il diabete di tipo 2 a causa di cattive abitudini alimentari ed errati stili di vita. A lanciare l’allarme sono i diabetologi riunitisi per il 79esimo congresso dell’Associazione Americana di Diabetologia (Ada) a San Francisco, California. In particolare, gli esperti puntano il dito contro un consumo eccessivo di merendine e spuntini ipercalorici, associato alla sedentarietà e alle poche ore di sonno dovute al troppo tempo passato davanti al computer o ai videogiochi.

Cattive abitudini alimentari

Sono tanti i comportamenti errati, segnalati dai diabetologi, che aumentano il rischio nei giovani di sviluppare disturbi metabolici come il diabete e riguardano soprattutto l’alimentazione. Tra questi, i più frequenti sono una colazione inadeguata se non assente, un pranzo troppo leggero e una cena eccessivamente calorica, un consumo elevato di cibi di derivazione animale (salumi, formaggi, carne), di carboidrati (pane e patate) e una carenza di frutta e verdura. A questi si uniscono spuntini ipercalorici fuori pasto, diete scorrette somministrate in autonomia senza il parere di uno specialista (in particolare fra le ragazze), una sbagliata distribuzione delle calorie lungo la giornata e un’assunzione esagerata di cibi grassi. Infine, il rischio è accentuato anche dalla poca attività fisica e da un sonno ridotto.

In Italia il 24% degli under 18 è sovrappeso

Il tema dell’errata alimentazione con tutte le sue conseguenze sulla salute dei più giovani riguarda da vicino anche l’Italia, come spiega Francesco Giorgino, presidente della Società Italiana di Endocrinologia e professore presso l'Università ‘Aldo Moro’ di Bari. L'esperto sottolinea infatti che lo stile di vita condotto da molti ragazzi italiani con meno di 18 favorisce l’insorgere del diabete. “Il 24% dei bambini e adolescenti italiani - riferisce Giorgino - è sovrappeso, con punte di uno su 3 al Sud: sovrappeso e obesità - aggiunge - sono il principale fattore di rischio per il diabete e devono essere perciò contrastati attraverso l'adozione di un corretto stile di vita”, conclude lo studioso.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"