Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sport, dai bambini agli anziani: come tenersi in forma ad ogni età

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 19/3

3' di lettura

In occasione della Conferenza stato-regioni, sono state approvate le nuove Linee guida sull’attività fisica per le diverse fasce d'età e gruppi di popolazione 

L’attività fisica dovrebbe far parte della quotidianità a qualsiasi età. Dai più piccoli agli anziani, dedicare un ritaglio del proprio tempo allo sport è prezioso per restare in salute e tenersi in forma.
In occasione della Conferenza stato-regioni, sono state approvate le nuove Linee guida sull’attività fisica per le diverse fasce d'età e gruppi di popolazione. I livelli di movimento raccomandati, pubblicati sul sito del Ministero della Salute, mirano a incrementare del 30% la percentuale degli adulti attivi fisicamente e del 15% quella della popolazione con età superiore ai 64 anni che si tiene in forma regolarmente.
Le linee guida riguardano tutte le fasce di età e condizioni, dai bambini, alle donne in dolce attesa, dai trapiantati, ai malati cronici.

Come essere fisicamente attivi ad ogni età?

Per essere fisicamente attivi a tutte le età, non è strettamente necessario andare in palestra o eseguire allenamenti strutturati. Per gli anziani è sufficiente dedicare del tempo a delle attività ludiche da svolgere ‘lontano dal divano’, quali il giardinaggio e le pulizie di casa.
Per quanto riguarda i più piccoli, invece, l’educazione motoria scolastica abbinata a spostamenti a piedi o in bicicletta, giochi in movimento e svago, è la combo perfetta per tenersi in forma. Agli adulti, invece, basterebbe combinare degli spostamenti in movimento, a attività di svago o di lavoro, per adottare uno stile di vita attivo.
In generale, il consiglio è quello di preferire le attività ludiche in movimento ai passatempi sedentari.

I livelli di attività fisica raccomandati

Le nuove Linee guida sull’attività fisica danno indicazioni precise riguardo il tempo che ogni gruppo di popolazione dovrebbe dedicare al movimento per essere fisicamente attivo.
I bambini e i ragazzi di età compresa tra i 5 e i 17 anni, dovrebbero allenarsi almeno 60 minuti al giorno, dedicando 3 sessioni di sport a settimana al rafforzamento muscolo-scheletrico. Agli adulti, invece, gli esperti raccomandano 150 minuti di movimento moderato a settimana, oppure 75 minuti di sport ad alta intensità.
Per chi ha problemi di mobilità o disabilità, l’attività fisica consigliata è il nuoto, magari abbinata a stretching, camminate e allenamenti sulle scale. Le persone in sovrappeso, invece, dovrebbero eseguire quotidianamente esercizi in acqua o a terra; mentre i diabetici non dovrebbero stare inattivi per più di 48 ore.
In generale, le nuove Linee guida sull’attività fisica consigliano a chi è costretto a trascorrere, anche per lavoro, buona parte della giornata seduto, di alzarsi ogni 30 minuti ed eseguire camminate o piegamenti.  

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"