La danza aiuta le donne anziane a mantenere la propria autonomia

Salute e Benessere
Immagine di archivio (Getty Images)

Lo ha dimostrato uno studio condotto dal Tokyo Metropolitan Institute of Gerontology su un campione di 1.003 giapponesi 

Il ballo non solo è divertente, ma fa anche bene alla salute, soprattutto dei più anziani. Uno studio condotto dai ricercatori del Tokyo Metropolitan Institute of Gerontology, pubblicato sulla rivista specializzata Scandinavian Journal of Medicine & Science in Sports, ha dimostrato che le donne della terza età che ballano tendono a mantenere la capacità di svolgere in autonomia numerose attività quotidiane, come camminare, fare il bagno, mangiare e vestirsi. Per danzare, infatti, non servono solo equilibrio, forza e resistenza, ma anche concentrazione, adattabilità e abilità cognitive, caratteristiche necessarie per seguire il ritmo e sincronizzare i propri passi con quelli di un eventuale partner. Il ballo aiuterebbe dunque le donne più anziane a mantenere la mente lucida e attiva.

Lo svolgimento dello studio

Lo studio è stato condotto su 1.003 donne giapponesi anziane residenti in comunità, tutte in grado di svolgere numerose attività quotidiane in totale autonomia. Durante un’intervista individuale, gli esperti hanno raccolto informazioni sulle eventuali attività fisiche svolte dalle partecipanti. In seguito, le donne sono state monitorate per otto anni. Durante questo lasso di tempo, 130 partecipanti hanno perso l’indipendenza nello svolgimento dei compiti di tutti i giorni. L’analisi dei risultati ottenuti ha permesso al team di ricerca di stabilire che per le donne anziane che danzano il rischio di perdere la propria autonomia si riduce del 73%. Non sono state individuate delle correlazioni significative con altri tipi di attività fisiche svolte dalle partecipanti.

L’attività fisica moderata potrebbe allungare l’aspettativa di vita degli anziani

Alcuni mesi fa, un altro studio, guidato dalla ricercatrice Barbara Jefferis della University College London, ha evidenziato che dedicare pochi minuti al giorno all’attività fisica moderata potrebbe allungare l’aspettativa di vita degli anziani. Non sono necessari degli sforzi eccessivi: anche solo portare a spasso il cane, dedicarsi al giardinaggio o fare una breve passeggiata consente di ottenere dei notevoli benefici.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.