Giocare con le costruzioni aiuta i bambini con i problemi di matematica

Foto di archivio (Getty Images)
1' di lettura

Uno studio, condotto dalla Vanderbilt University, negli USA, ha dimostrato che i giochi che implicano la manipolazione di alcuni oggetti forniscono una preparazione preziosa per l’apprendimento delle regole di calcolo 

Dalla nascita, i bambini partecipano attivamente alla costruzione della propria conoscenza.
Sperimentando, osservando e interagendo con altri individui sviluppano tutte quelle competenze che andranno a costruire le basi per il loro apprendimento.
Spesso i genitori sottovalutano l’importanza dell’attività ludica e tutti i benefici da essa derivati. Quest’ultima ha infatti un ruolo fondamentale nella costruzione di un’identità personale e nell’accrescimento delle esperienze pratiche e cognitive dei piccoli adulti. Un recente studio ha dimostrato che i giochi, come le costruzioni e i mattoncini colorati, possono fornire ai bambini una preparazione preziosa per l’apprendimento della matematica.

Imparare costruendo

La ricerca, condotta da un team di specialisti della Vanderbilt University, negli USA e pubblicata sulla rivista Early Childhood Research Quarterly, ha esaminato il comportamento di 73 bambini in età prescolare e ha seguito lo sviluppo del loro processo di apprendimento nel primo anno di scuola primaria. Gli studiosi hanno analizzato nello specifico le abilità spaziali, le capacità cognitive e le conoscenze matematiche acquisite. Hanno così scoperto che i piccoli, che si sono cimentati maggiormente nell’utilizzo di costruzioni in ambito ricreativo, sono stati facilitati nell’apprendimento delle regole basilari della matematica. Nello specifico, l’inserimento degli oggetti in spazi ben definiti implica, nei giovani adulti, un particolare sviluppo delle abilità di calcolo. Spesso, la risoluzione dei problemi matematici porta la mente a percorrere diversi filoni di ragionamento per scovarne il corretto risultato. Questo spiega il motivo per cui il gioco delle costruzioni sia fondamentale nel facilitare la tecnica risolutiva tipica delle operazioni di algebra.

Il gioco arricchisce le competenze

Nel momento in cui un bambino prende parte a giochi che implicano la manipolazione di alcuni oggetti e il loro corretto inserimento in uno spazio ben definito, come un puzzle o delle costruzioni con i Lego, sta sviluppando contemporaneamente un grande numero di abilità e competenze. Come riportato dall’Ateneo statunitense, l’utilizzo di questi giochi comporta, non solo un sostanziale aumento della concentrazione, ma anche lo sviluppo congiunto della coordinazione visiva e della percezione tattile.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"